Sei in » Home  » Software
Scritto da G. Meneghelli - Letto 10849 volte  -   Ultimo aggiornamento  09/03/2024




Programmi gratuiti per gestire al meglio e ottimizzare la memoria RAM del proprio PC per velocizzare le applicazioni.

image article


Introduzione




Con Windows, il continuo aprire e chiudere programmi può lasciare in memoria dati che possono rallentare il funzionamento del sistema operativo.
La maggior parte dei programmi proposti nell'articolo, effettuano un continuo monitoraggio della RAM al fine di liberare la memoria da dati che non servono più al sistema.
Se Windows esaurisce la memoria, fa un utilizzo maggiore del disco fisso che è ovviamente più lento della RAM.
In caso di vistosi rallentamenti del sistema operativo potete provare a chiudere le applicazioni e riavviare il PC.



Cos'è la RAM




La RAM (Random Access Memory, o memoria ad accesso casuale) è un componente fondamentale di un computer o di qualsiasi dispositivo elettronico.

Ecco cosa fa la RAM:

1. Memorizza dati temporanei:
La RAM contiene tutti i dati che stai utilizzando in un dato momento, dal sito Web che stai leggendo al movimento del puntatore del mouse sullo schermo¹. Quando fai qualcosa sul computer, come digitare una frase o salvare un documento, dietro a tutte queste attività c'è la tua RAM¹.
2. Velocizza le operazioni:
È molto più facile (e più veloce) eseguire operazioni se i dati sono memorizzati nella RAM del computer, dove sono facilmente accessibili, anziché nel disco rigido (SSD o HDD)¹.
3. Gestisce le applicazioni:
Quando apri un'app sul tuo computer o sul tuo telefono, il processore sposta temporaneamente i dati necessari di quella determinata app dalla memoria secondaria (come, ad esempio, dall'HDD/SSD nel caso di un computer o dalla memoria flash nel caso di uno smartphone o di un tablet) alla RAM del tuo computer/telefono per consentire al processore stesso di accedervi il più rapidamente possibile².

La RAM è una memoria volatile, ovvero i dati memorizzati in essa vengono persi quando il dispositivo che sta usando la RAM viene spento o riavviato. Più RAM hai, migliori saranno le prestazioni del computer.



Consigli per ottimizzare la RAM




Se disponi di poca RAM ecco alcuni suggerimenti per ottimizzarla:

• Non lavorare con troppe finestre aperte che non vi servono;
• Disinstalla i programmi non necessari che potrebbero risiedere permanentemente in memoria;
• Se utilizzi applicazioni affamate di risorse chiudi tutti i programmi non necessari;
• Troppe schede aperte nei browser consumano RAM. Quando navigate, lasciare troppe schede aperte del browser consumano molta memoria.
• Se utilizzi la funzione di ibernazione del sistema operativo (congelamento sessione di lavoro), che velocizza l'avvio, può provocare, con il tempo, un rallentamento del PC. Chiudi periodicamente le varie sessioni di lavoro e riavvia il sistema per ripulire la RAM e per fare gli eventuali aggiornamenti di sistema.

N.B.: altri consigli li puoi trovare nell'articolo Sfruttare al massimo la memoria di Windows.

Se devi fare un aggiornamento di computer, fai un pensierino sull'acquisto di una espansione di memoria.
Con i sistemi operativi Microsoft 4 GB sono molto stretti.
L'aumento della RAM, in abbinamento con un nuovo disco SSD, possono rivitalizzare PC meno recenti con processori multi core con buone prestazioni.

I sistemi operativi Linux, rispetto a Windows, funzionano molto bene anche con poca memoria RAM.

Se non vuoi acquistare RAM fai una prova con i programmi proposti.






Hardware: Tipi di RAM




La RAM (Random Access Memory) si presenta in diverse forme e tipi, ognuno con le proprie caratteristiche e specifiche. Ecco alcuni tipi di RAM che potresti incontrare:

1. DDR SDRAM (Double Data Rate Synchronous Dynamic Random Access Memory):
Questo è il tipo di RAM più comunemente utilizzato nei computer moderni. La DDR SDRAM ha subito diverse revisioni nel corso degli anni, portando a diverse generazioni di memoria DDR:
• DDR: Questa è la prima versione della DDR SDRAM. È ormai obsoleta e non viene più utilizzata nei computer moderni¹.
• DDR2: Questa è la seconda generazione di DDR SDRAM. Offre velocità di trasferimento dei dati più elevate rispetto alla DDR originale, ma è anch'essa ormai obsoleta.
• DDR3: Questa è la terza generazione di DDR SDRAM. Offre velocità di trasferimento dei dati ancora più elevate rispetto alla DDR2. La DDR3 è ancora utilizzata in alcuni computer, ma sta diventando sempre più rara.
• DDR4: Questa è la quarta e attuale generazione di DDR SDRAM. Offre le velocità di trasferimento dei dati più elevate disponibili e viene utilizzata nella maggior parte dei computer moderni.
2. SRAM (Static Random Access Memory): Questo tipo di RAM è più veloce e più affidabile della DRAM, ma è anche più costoso. Per questo motivo, la SRAM viene spesso utilizzata come cache del processore.
3. DRAM (Dynamic Random Access Memory): Questo è il tipo di RAM più comune. È meno costoso da produrre rispetto alla SRAM, ma è anche più lento e meno affidabile.


Cosa sono i RAM disk




I RAM DISK sono dischi virtuali creati che sfruttano e risiedono nella RAM del PC.

Questi dischi sono molto più veloci di un hard disk tradizionale (anche SSD) e sono utili per velocizzare i processi del sistema operativo quali la scrittura di file temporanei.

Sono dischi a memoria volatile che si azzerano allo spegnimento del device.
Consigliati solo per sistema con almeno 16 GB di memoria RAM.

Ti consiglio la lettura dell'articolo Velocizza il PC con i RAM disk su Lidweb.net.

Nell'articolo 12 Free RAMDisk vs SSD – 10x Faster Read Write Speed via RAM Virtual Disk - Geckandfly l'autore descrive alcuni applicativi a pagamento e gratuiti.






Ram necessaria ai sistemi operativi Windows(tm)




Ricorda, quando scegli la RAM per il tuo computer, è importante considerare sia la quantità di RAM di cui hai bisogno, sia il tipo di RAM compatibile con la tua scheda madre.

Ecco alcuni consigli su quanta RAM avere in base al sistema operativo.

Windows 11 Minimo richiesto 4 GB; consigliato 8 GB per sistemi a 64 bit; Minimo 16 GB per un utilizzo normale e 32 GB per videogiocare;
Windows 10 Minimo 4 GB; consigliato 8 GB per sistemi a 64 bit; 16 per uso con programmi pesanti;
Windows 8.x (32/64 bit) = 1 GB di memoria RAM max 4 GB / minimo 2 GB per la versione a 64 bit, consigliato 6 e più GB.
Windows Vista (32 bit) = minimo 2048 MB / max 3072 MB (*)
Windows Vista (64 bit) = può utilizzare al massimo 8 Gb per la versione Home Basic fino a 128 e più per la versione Entemprise
Windows 7 STARTER (32 bit) = 1 gigabyte (GB) di RAM / consigliato max 2 GB.
Windows 7 (32 bit) = minimo 1 gigabyte (GB) di RAM (32 bit) / consigliato 2 max 4 GB di RAM.
Windows 7 (64 bit) = minimo 2 GB / consigliato 4 GB / meglio 6 GB e più.
Windows XP (32/64 bit) per utilizzo quotidiano = minimo 512 MB (solo 32 bit) / consigliato 1024 MB (*)
Windows XP (32/64 bit) per videogiocatori = minimo 1024 Mb / consigliato 2048 MB (*)

(*) Oltre i 3 GB di utilizzo, una porzione di memoria di sistema potrebbe non essere a disposizione del sistema operativo a 32 bit. Maggiori info qui.

Attenzione!
Alcuni vecchi portatili montavano schede grafiche che condividono la loro memoria con la RAM di sistema.
Per esempio un PC con 1024 MB di RAM complessivi con una scheda video di 128 Mb condivisi, avrete a disposizione (1024 - 128 MB) circa 896 MB di RAM per le applicazioni.



Ram necessaria ai sistemi operativi Linux e MacOS





RAM minima necessaria su altri sistemi operativi.

Per Mac OS, la quantità di RAM necessaria può variare a seconda dell'uso che intendi fare del tuo Mac:

MacOs Minimo 4 GB dal versione 10.15 in poi per attività base.
Per un uso più intensivo, come lavorare con Final Cut, utilizzare Photoshop, navigare attraverso più schede contemporaneamente su diversi desktop, 8 GB di RAM sono generalmente consigliati.
Per un'esperienza ottimale e per evitare problemi di qualsiasi genere in termini di richiesta di RAM, 16 GB di RAM sono raccomandati.
Qui il dettaglio da Wikipedia.

Per Linux, la quantità di RAM necessaria può variare a seconda della distribuzione specifica di Linux, delle applicazioni in esecuzione e dell'utilizzo previsto del sistema:

- Distribuzioni leggere come Lubuntu o Puppy Linux possono funzionare con soli 512 MB di RAM.
- Per un'esperienza desktop standard, come Ubuntu o Fedora, è consigliabile avere almeno 4 GB di RAM.
- I server Linux richiedono generalmente una maggiore quantità di RAM per gestire carichi di lavoro intensi. A seconda delle esigenze specifiche, server con 16 GB, 32 GB o più di RAM possono essere necessari.






Download




save_alt Compact RAM cleaner
Compact RAM Cleaner è una piccola applicazione open source e portatile per liberare la memoria del PC.
Compact RAM Cleaner ti mostrerà la RAM corrente e le statistiche del file di paging in tempo reale.
L'utilizzo crea un file .INI per salvare le impostaizione.
Cliccando sul pulsante Clear verrà svuotata la RAM.
Nelle impostazioni, puoi controllare gli aggiornamenti all'avvio, l'eliminazione automatica a una percentuale impostata, l'esecuzione all'avvio del sistema operativo e disabilitare le notifiche. Compact RAM Cleaner è facile da usare e ha un'interfaccia che lo rende semplice.
Giudizio: starstarstarstarstar_border 4/5
Lingua: ENG
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows 7 8 10 11
Licenza: open source (gratis)


save_alt Memreduct
Piccolo tool per il monitoraggio e pulizia della memoria in tempo reale scritto in linguaggio C.
Alcune funzionalità:
- Visualizza informazioni sull'utilizzo della memoria;
- Compara la memoria prima e dopo il trattamento;
- Pulizia memoria configurabile;
- Piccole dimensioni del programma;
- Supporto per la traduzione dell'interfaccia;
- Per sistemi a 32 e 64 bit;
Ultima versione del 2019.
Giudizio: starstarstarstarstar_border 4/5
Lingua: ENG
Software portatile: si seguendo le istruzioni dell'autore
Sistemi operativi: Windows XP Vista 7 8.1 10 11
Licenza: open source (gratuito con donazione facoltativa all'autore)


save_alt Memory Cleaner
Memory Cleaner utilizza funzioni integrate in Windows per liberare memoria in modo ottimale. È ora possibile accedere alle funzioni di Memory Cleaner dal menu senza dover aprire la finestra principale.
Se riscontri che l'utilizzo della RAM supera regolarmente il 60%, MemoryCleaner può esserti d'aiuto.
Alcune caratteristiche:
• Cancella la cache di sistema.
• Monitora l'utilizzo della RAM e segnala il minimo, il massimo e la media.
• Segnala l'utilizzo del file di paging e della memoria virtuale.
Giudizio: starstarstarstar_halfstar_border 3,5/5
Lingua: ENG
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Windows 7 8 10 11
Licenza: freeware (gratis)


save_alt MemPlus by CodeDead
Con questo programma è possibile analizzare e ottimizzare la RAM del PC. Memplus può essere usato per ridurre la quantità di RAM utilizzata dalle applicazioni del tuo sistema. In poche parole libera memoria dal PC senza chiudere i programmi. Inoltre Memplus recupera le specifiche della RAM installata nel PC.
Queste informazioni possono essere esportate in file TEXT, HTML, CSV e Excel. Per essere utilizzato al meglio richiede privilegi di amministratore.
Giudizio: starstarstarstarstar_half 4,5/5
Lingua: ENG
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows 7 8 10
Licenza: open source (gratis)


save_alt Minimem
Programma che ottimizza la RAM di Windows riducendo le richieste di memoria dei programmi avviati. Utile per i computer datati che utilizzano programmi moderni.
Ultima versione del 2012.
Giudizio: starstarstar_borderstar_borderstar_border 2/5
Lingua: ENG
Software portatile: no
Sistemi operativi: Windows 2000 XP Vista 7
Licenza: freeware (gratis con donazione facoltativa all'autore)


save_alt MZ Ram booster
Mz Ram Booster è un programma creato che incrementare le performance del computer recuperando la memoria dai processi che non sono più in uso e dalle DLL non più utilizzate.
Ultima versione del 2010.
Giudizio: starstarstar_borderstar_borderstar_border 2/5
Lingua: ENG
Software portatile: no
Sistemi operativi: Windows XP XP64 2003 Vista 7
Licenza: freeware (gratis)


save_alt Memory Booster by Datum
Il programma si occupa di liberare la RAM inutilizzata. Si avvia anche da penna USB e non richiede particolari configurazioni. Occupa circa 4 Mb di memoria. Per funzionare, il programma utilizza un'API di Windows per svuotare la memoria RAM inutilizzata allo scopo di dare maggiore velocità e stabilità al sistema.
Ultimo aggiornamento del 2017.
Giudizio: starstarstarstar_borderstar_border 3/5
Lingua: ENG
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Windows XP Vista 7 8.x 10 (32 e 64 bit)
Licenza: open source (gratis)


save_alt WindowsMemoryCleaner
Windows Memory Cleaner di Igor Mundstein è un'applicazione che utilizza le funzionalità native di Windows per ottimizzare le aree di memoria.
È progettato per essere compatto, portatile e intelligente. A volte, i programmi non rilasciano la memoria allocata, rallentando il computer.
In questi casi, Windows Memory Cleaner può essere utilizzato per ottimizzare la memoria, permettendoti di continuare a lavorare senza perdere tempo a riavviare il sistema.
Ecco alcune caratteristiche del programma:
• Auto ottimizzazione: esegue l'ottimizzazione automaticamente ogni tot ore o quando la memoria libera scende sotto una certa percentuale.
• Modalità compatta: permette di ridurre l'interfaccia dell'applicazione.
• Ottimizzazione delle aree di memoria: lavora su diverse liste di pagine e set di lavoro dei processi per liberare memoria.
• Supporto multilingua: include diverse lingue tra cui l'italiano.
• Esclusione di processi: consente di escludere determinati processi dall'ottimizzazione.
• Tasto di scelta rapida per l'ottimizzazione: permette di impostare un tasto di scelta rapida globale per avviare l'ottimizzazione.
L'applicazione richiede privilegi di amministratore per essere eseguita e supporta diverse versioni di Windows, da XP fino a Windows 11.
Giudizio: starstarstarstarstar_border 4/5
Lingua: ITA
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Windows 10 11
Licenza: open source (gratis)






Conclusione




Sebbene solo un aumento fisico dei banchi di mermoria RAM può far aumentare le prestazione del PC, potete provare uno di questi tool per cercare di liberare la memoria e velocizzare il computer.


Risorse selezionate dal web




call_made Come velocizzare la vostra RAM (Tomshw.it)
call_made 12 RAM Disk Software Benchmarked for Fastest Read and Write Speed (Raymond.cc)





Altri articoli consigliati




  I migliori siti dove trovare software da scaricare
  Download: programmi per il test della RAM






Giampietro Meneghelli
Lidweb.it
Ultimo aggiornamento: 09/03/2024


Tags: RAM, Windows






  Articolo precedente


Utility per gestire programmi in avvio di Windows

  Articolo successivo


Software per gestire boot e multiboot su PC e USB