Logo Lidweb.it Navigazione ideale



Sei in » Home » Guide

Sospendere o ibernare il PC con Windows


Scritto da G. Meneghelli - Letto 4437 volte  -   Ultimo aggiornamento  10/01/2021



Conoscere la differenza tra sospensione e ibernazione del PC e piccoli programmi per sospenderne gli effetti.

image article



Indice pagina




» Introduzione
» Definizione di sospensione
» Definizione di ibernazione
» Cancellare il file di ibernazione
» Ibernazione ibrida
» Riavviare periodicamente il PC
» Software per fermare standby PC
» Conclusione





Introduzione




Tutti i moderni notebook, ultrabook e portatili hanno sofisticati sistemi per prolungare al massimo l'operatività del PC lontano da prese di corrente.

Il sistema operativo Windows prevede, oltre al più classico spegnimento, vari tipi di congelamento della sessione di lavoro per preservare l'energia della batteria o per velocizzare l'accesso al sistema operativo da computer spento.

Abbiamo principalmente due tipi risparmio energetico: la sospensione e l'ibernazione.

» Inizio pagina




Definizione di sospensione




Consente la riattivazione rapida di un computer, genericamente nell'arco di pochi secondi, quando si desidera riprendere il lavoro.

Il passaggio alla modalità sospensione del computer è istantanea. La sessione di lavoro viene congelata così come si trova.

Al riavvio del computer, il lavoro sarà prontamente disponibile con tutti i programmi aperti che si stavano utilizzando.

Ovviamente eventuali download di rete saranno interrotti ma tutte le applicazioni aperte (per esempio Word) le tritroverete come le avevate lasciate prima della sospensione.

Poiché questa modalità salva i lavori in memoria richiede un consumo di energia per essere mantenuta attiva.

E' consigliata per periodi brevi di standby.

» Inizio pagina





Definizione di ibernazione




L'ibernazione è una modalità che salva i lavori e i dati sul disco fisso.

Richiede una quantità di energia più ridotta rispetto alla sospensione e richiede tempi un po' più lunghi per la riattivazione del PC.

E' progettata specificatamente per i portatili.
L'ibernazione è consigliata per periodi prolungati di sosta nei lavori da eseguire nel portatile.

» Inizio pagina



Cancellare il file di ibernazione




Se non utilizzate mai l'ibernazione è possibile liberare spazio sul disco cancellando il file hiberfil.sys che contiene la sessione di lavoro salvata.

Con Windows 10:

Premere il tasto WIN+X e prompt dei comandi (amministratore)

Nella finestra che si aprirà digitate: powercfg.exe /hibernate off e tasto INVIO.

Chiudete il prompt e riavviate il PC.

Il file di ibernazione verrà cancellato.

Non è consigliato eliminare manualmente il file.

Con Windows Vista 7 e 8 potete fare così:

- Cliccate con il tasto sinistro su START;
- Cliccate su Tutti i programmi;
- Cliccate su Accessori;
- Cliccate con il tasto destro del mouse sulla voce prompt dei comandi, apparirà un menu;
- Da questo menu scegliete la voce Esegui come Amministratore e tasto sinistro del mouse per confermare;
- Nella finestra del prompt comandi digitate:
powercfg.exe -h off
Immediatamente il file hiberfil.sys verrà cancellato e disattivata la funzione di ibernazione.
Al contrario, per riattivare la funzionalità digitate:
powercfg.exe -h on

Con Windows 10 dovete aprire il prompt con privilegi elevati:

- Premere tasto [Win] (logo Windows) + X.
- Scegliete Prompt dei comandi(amministratore).
- Digitare il comando:
powercfg -h off
e premere [Invio].



» Inizio pagina




Ibernazione ibrida




Un piccolo accenno sulla sospensione ibrida.
Questo tipo di sospensione è progettata per i desktop. E' una combinazione tra sospensione e ibernazione.
Questa modalità salva in memoria e sul disco rigido la sessione di lavoro con i relativi documenti aperti e attiva nel PC uno stato di basso consumo per consentire di riprendere velocemente il lavoro.
In questo modo, se si verifica un'interruzione dell'alimentazione, Windows può ripristinare il lavoro dal disco fisso.
Nei computer desktop la sospensione ibrida è in genere una impostazione predefinita.

Maggiori info nell'articolo Sospensione e ibernazione: domande frequenti di Microsoft.


» Inizio pagina



Riavviate periodicamente il PC




Utilizzando le modalità di ibernazione e sospensione si rende necessario riavviare il PC periodicamente per i seguenti motivi:
- Applicazione delle patch e update scaricate in automatico con Windows update;
- Pulizia della memoria RAM per eliminare situazioni momentanee di instabilità del sistema causate dall'apertura e chiusura di molti programmi.


» Inizio pagina





Software per fermare standby PC




I portatili (notebook/laptop) hanno impostazioni predefinite che mettono automaticamente il PC in sospensione o in ibernazione se non è utilizzato per un certo periodo di tempo.

Propongo, qui di seguito, due programmi che sospendono tutte le attività di standby del computer.

Questi programmi possono essere utili, per esempio, se stiamo effettuando lunghe operazioni di download, che potrebbero essere interrotte dalla sospensione del sistema operativo.


save_alt Caffeine
Programma portatile utilizzabile da riga di comando per evitare il standby del PC. Disponibile per Windows e Mac.
Ultima versione del 2009.
Giudizio: starstarstarstar_borderstar_border 3/5
Lingua: ENG
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows 7 8 10
Licenza: freeware (gratis)


save_alt Don'tSleep
Don't Sleep è un piccolo programma portatile che previene lo spegnimento del PC (system shutdown), Standby, Hibernate, Turn Off e riavvio (Restart). Oltre a questo, il programma previene la disattivazione del monitor e l'attivazione dello screen saver. Ha tantissime opzioni ed è tradotto in italiano. Compatibile con Windows 10 a 32 e 64 bit.
Giudizio: starstarstarstarstar_border 4/5
Lingua: ITA
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows 7 8 10
Licenza: freeware (gratis)


save_alt Insomnia
Piccolissimo programma portatile che permette di bloccare temporaneamente tutti i sistemi di risparmio energetico del portatile che lo fanno spegnere dopo un determinato tempo. In poche parole avviando questo programma, potete lasciare acceso per molte ore il vostro portatile senza preoccuparvi che vada in sospensione o ibernazione. Per fare ciò questo basta avviare il programma. Una finestra avvisa che il programma non si spegnerà finchè l'applicativo non verrà chiuso. Tutti i sistemi di risparmio energetico che fanno spegnere il PC saranno bloccati.
Pro:
• Occupa poca memoria ed è semplice da usare;
• Portatile e non richiede installazione;
Contro:
• E' facile dimenticarsi che il programma è attivo per cui il PC non va in standby.
Giudizio: starstarstarstar_borderstar_border 3/5
Lingua: ENG
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows 7 8 10
Licenza: freeware (gratis)

Consiglio la lettura dell'articolo 14 Alternatives to Sleep Preventer dove sono descritti vari programmi per evitare lo spegnimento del PC.


» Inizio pagina




Conclusione




In questo articolo hai trovato informazioni su come sospendere una sessione di lavoro per riprenderla successivamente. Queste modalità possono anche aiutarti ad avere avvi più rapidi del PC. L'utilizzo dell'ibernazione è ottimo per velocizzare la partenza del sistema operativo ed è consigliata per lunghe pause tra un riavvio e l'altro. La sospensione è utile se dovete sospendere momentaneamente il lavoro e fare brevi pause poiché consuma più energia. Trovi anche alcuni programmi gratuiti per sospendere tutte le modalità di risparmio energetico dei portatili.



» Inizio pagina



Giampietro Meneghelli
Lidweb.it
Ultimo aggiornamento: 10/01/2021



Tags: Produttività Windows Windows10



 Lidweb.it si basa sul lavoro di un'unica persona.
 Aiutami con suggerimenti, correzioni e segnalazioni scrivendo
 al mio indirizzo lidweb@lidweb.it




Partner e amici 
» Lidweb on Flick
» Mediterraneavirtual

About
» Chi sono
» E-mail lidweb@lidweb.it
» RSS


Copyright © 2000-2021 |  Script and theme by Giampietro Meneghelli vers. 1.12 rev.3  | Backup script MSSql by R. Osto | Icons by Fortawesome e Material.io
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni.
L'autore non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori nei contenuti. Marchi registrati dai rispettivi proprietari.