Sei in » Home  » Guide
Scritto da G. Meneghelli - Letto 2819 volte  -   Ultimo aggiornamento  20/10/2018




Elenco con descrizione dei termini usati in questo sito; troverete anche una traduzione (o descrizione dell'azione che svolge) di alcune parole inglesi comunemente usate in campo informatico e nel web.

Per cercare una parola all'interno della pagina potete utilizzare con il browser la funzione Trova tast CTRL + F (Firefox, Chrome)



A B C D E F G H I J K L - M N O P Q R S T U V X Y Z







M




Master boot record
Il master boot record (MBR), nell'architettura dei PC IBM, è il settore di avvio dell'hard disk, che contiene la sequenza di comandi necessaria per l'avvio del sistema operativo.

MIME
Acronimo inglese di Multipurpose Internet Mail Extension. Protocollo per la gestione dei messaggi postali.

Modem
MODulatore DEModulatore. Dispositivo che collega il proprio computer a una linea telefonica, in modo da consentire di mettersi in collegamento con altri modem collegati a macchine remote.

Mother board
Scheda madre.

Motori di ricerca
Sono dei siti al cui interno gestiscono un'enorme database in cui sono archiviate le informazioni relative al testo interno delle pagine internet I più famosi e usati sono Google e Yahoo, di cui esistono anche le versioni in lingua italiana.

Mount
Montaggio, installazione (di un dispositivo anche virtuale).

Mounting
Tradotto letteralmente in montaggio, Rappresenta l'azione di rendere un filesystem accessibile agli utenti di un sistema con filesystem diverso. Questa operazione comunica al sistema operativo la presenza del filesystem e lo associa ad una directory all’interno della struttura logica ed in maniera trasparente. È utile, per esempio, per utilizzare dischi ottici con l'esplora risorse del sistema operativo anche se non è presente un lettore hardware.

Mp3
Formato file. E' consuetudine identificare con questa sigla tutti i file audio creati con l'algoritmo di compressione 'MPEG-2 Audio Layer 3'. I brani creati con questo formato si contraddistinguono per la buona qualità audio e per le piccole dimensioni del file.

MPEG
Acronimo inglese di Moving Pictures Expert Group. Tecnica standard di compressione delle immagini video in movimento.

Multicast
Indirizzamento multiplo.

Multisessione
Formato CDROM definito anche 'Orange Book' che permette di aggiungere in successione altri dati (fino alla sua chiusura), senza perdere quelli memorizzati in precedenza.



» Inizio pagina





N




Netiquette
Il galateo non scritto delle buone maniere su Internet.

Newbie
Novellino, neofita, novizio, principiante.

Network
Rete di computer collegate tra di loro.

Newsgroup
Gruppo di utenti collegati in via telematica che discutono di un argomento.

Nickname
Pseudonimo, nomignolo.

Nodo
Ogni singolo computer della rete Internet (equivale al termine host).

Normalizzare
Operazione di modifica dei file Mp3 per uniformarli ad un certo volume.



» Inizio pagina




O




OCR
Acronimo di Optical character recognition ovvero riconoscimento ottico dei caratteri con software attraverso un dispositivo (scanner) o contenuti in un'immagine.

Off-line
Non in linea. Indica lo stato di non trasmissione dei dati in rete

On-line
In linea. Indica lo stato di trasmissibilità in rete dei dati.

On demand
Su richiesta.

On-the-fly
Il processo di masterizzazione avviene direttamente dalla sorgente dei dati alla destinazione.

Open source
Programma con sorgente liberamente scaricabile e modificabile.

OpenType
Carattere tipografico vettoriale per PC sviluppato da Microsoft Corporation e poi da Adobe.



» Inizio pagina





P




P2P
Peer-to-Peer. Connessione tra due computer "punto a punto". Due computer si scambiano informazioni. Usato nello scaricamento di file sharing (musicali, video ecc).

Pacchetto
Insieme di dati che sono associati secondo un protocollo definito. Nei protocolli Internet di trasmissione dati identificano le informazioni che vengono scambiate tra due host.

Palette
Tavolozza (di colori).

Persistent
Persistenza dei dati sul supporto fisico (USB) dei file creati o salvati durante le sessioni di lavoro.

Plugin
Il plugin in informatica, è un programma non autonomo che interagisce con un altro programma per ampliarne le funzioni.

Password
Parola chiave che costituisce informazione riservata dell'utente, richiesta per consentire l'accesso in modo da garantire
la riservatezza e la sicurezza. Solitamente è associata ad un nome utente.

Phreaking
Pirataggio dei networks telefonici per chiamare gratuitamente su un conto altrui.

Player
Informatica. Programma o lettore di file multimediali.

POP
Acronimo inglese di Point Of Presence. Località presso cui è installato un server per la connessione Internet di società che offre il servizio. Il provider di norma ha più di POP per poter proporre costi di collegamento a tariffa locale.

Porta
porta fisica di accesso in entrata o uscita di un computer. Esistono anche delle porte logiche che vengono usate dai programmi che lavorano in rete.

Protocollo
Insieme di regole che indicano un sistema di trasmissione dati.

Provider
Società che fornisce il collegamento alla rete Internet in cambio di un corrispettivo economico.

Proxy Server
Server che si interpongono tra la nostra navigazione e internet. Tramite il loro software possono filtrare le informazioni, accelerare la navigazione mantenendo una 'cache' dei siti, garantire la privacy, monitorare la navigazione, ecc.



» Inizio pagina





Q




Quick reference
Guida sintetica



» Inizio pagina




R




Remoto
Una macchina remota è lontana dall'utente; si trova in altro posto.

Rete
Vedi internet.

Ripping
Estrapolare i contenuti di un supporto digitale (CD, DVD) per memorizzarlo in un altro (hard disk). Processo di estrazione e digitalizzazione dei contenuti dei dischi ottici. Per esempio la trasformazione di tracce audio di un CD musicale in file MP3 o WAV da salvare su hard disk.

Robot
Strumento per la raccolta di informazioni; programma che percorre la rete Internet in cerca di dati e crea un database di risorse. Molto usati dai motori di ricerca per indicizzare le informazioni.

Rootkit
Suite preparata che permette ad un hacker di mantenere l'accesso ad sistema senza dovere riscrivere determinate applicazioni.

Router
Hardware che tramite regole trasferisce pacchetti di dati tra reti.



» Inizio pagina





S




Sanserif
Caratteri senza grazie tipo Arial.

SEO
Acronimo di Search Engine Optimization. La SEO è la pratica di ottimizzare continuamente un sito Web al fine di classificarsi nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) organici e non a pagamento nei motori di ricerca.

SEM
È la pratica per ottenere traffico e visibilità sia dalla ricerca organica che da quella a pagamento nei motori di ricerca.

Serif
Caratteri con grazie tipo Courier New.

SERP
Le pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) sono le pagine Web visualizzate dai motori di ricerca dopo che un ricercatore ha inserito una domanda o una query nella propria piattaforma.

Server
Computer che permette ad altre macchine di accedere alla rete. Programma residente su di una macchina che fornisce informazioni a un client, programma residente su un computer remoto.

Shareware
Programma reso disponibile agli utenti dal pragrommatore che lo ha sviluppato, a scopo di prova. Se il programma piace, è possibile continuare a usarlo in cambio di un corrispettivo economico.

Sistema operativo
Programma che gestisce tutte le attività di un computer. E' necessario per poter usare un computer. Accanto al più famoso Windows ne esistono altri come Linux, Mac OSX ecc.

Sito web
L'insieme di più pagine web, cui si accede tramite un URL.

Spam (Spamming)
Diffusione via internet di messaggi, di solito pubblicitari, non richiesti, verso caselle di posta elettronica o nei forum.

SQL
SQL acronimo di Structured Query Language identifica un linguaggio utilizzato da database. Questo linguaggio ti permette per gestire le informazioni utilizzando tabelle e permette la interrogazioni dei dati tramite istruzioni standard. La maggior parte dei database come SQL Server, Oracle, PostgreSQL, MySQL, MariaDB gestiscono questo linguaggio (con alcune estensioni e varianti) per gestire i dati.

SSL
Acronimo di Secure Socket Layer. Protocollo sviluppato dalla Netscape Communications per consentire transazioni sicure in Internet. Utilizza tecniche crittografiche.

Storage
Memorizzazione e archiviazione dati. In questo articolo si identificano anche i servizi web specializzati nella memorizzazione di dati.

Sviluppatore
Colui che ricerca nuove soluzioni allo scopo di migliorare un settore. Possono essere programmatori di software o progettisti di harware.



» Inizio pagina




T




TAO
Track-at-one. Tecnica per la scrittura di CD-Rom multi-sessione.

TCP/IP
Acronimo di Transmission Control Protocol/Internet Protocol. Protocollot metodo di comunicazione delle macchine in Internet che interagiscono tra loro inviando pacchetti attraverso più reti fino a quando essi raggiungono le loro destinazioni

Telnet
Uno dei protocolli tcp/ip per il controllo remoto di un sistema.

True Type Font
La sigla TTF identifica caratteri utilizzabili con Windows sviluppati da Microsoft e Apple.



» Inizio pagina





U




UDF
UDF acronimo di Universal Disk Format è file system per dischi ottici CD/DVD ROM utilizzabile dai sistemi Windows 98 e 2000 con l'ausilio di driver aggiuntivi.
Windows XP ha invece un supporto nativo. Mac OS supporta UDF a partire dalla versione 8.1. GNU/Linux lo supporta a partire dal kernel 2.2.10.

Unistaller
Programma che permette la disinstallazione di programmi dal sistema operativo.

Unix
Sistema operativo nato in ambito universitario. E' alternativo a Windows o a MacOS. Il sistema operativo open Linux è un diretto discendente di Unix.

Unzippare
Vocabolo solitamente usato per identificare l'operazione di decompressione o espansione un file le cui dimensioni sono state ridotte tramite un'utilità di compressione. L'operazione contraria è ZIPPARE.

Update
Aggiornamento. Nei programmi e nei sistemi operativi identifica la procedura di aggiornamento del codice per risolvere eventuali bug o aggiungere funzionalità.

Uploading
Trasferimento di file dalla propria macchina a un'altra macchina.

URL
Acronimo di Uniform Resource Locator. Un indirizzo URL rappresenta la posizione di un documento, html e non, in Internet.

USB
Porte attreverso le quali è possibile collegare periferiche (stampanti, Joistick, mouce, ecc.) compatibili al computer.

Username
Nome che identifica un utente.

Utility
(Software) programma di utilità



» Inizio pagina





V




Value (by)
Per valore.

VBR
Acronimo di "Variable Bit Rate" che indica un tipo di compressione con un flusso dati bit rate che varia al variare della complessità dell'immagine.

Vector
Vettore.

Video on demand
Video a richiesta.

Viewer
Visualizzatore. In informatica identifica un programma che permette all'utente di visualizzare immagini e documenti.

VRAM
Memoria video.



» Inizio pagina





W




Wait-states
Stati di attesa.

.WAV
Estensione utilizzata per identificare per alcuni tipi di file audio. Formato audio standard di Windows.

Web (World wide web - ragnatela mondiale)
Sistema che permette di accedere a documenti di vario tipo presenti in internet, anche spostandosi dall'uno all'altro tramite link. Il termine indica anche l'insieme delle risorse accessibili mediante tale sistema.

Webmaster
Operatore di sistema server che gestisce un sito.

Winzip
Utilità di compressione che permette agli utenti di Windows di ridurre le dimensioni dei file per renderne più veloce il trasferimento via rete. Decomprime inoltre i file compressi con PKZIP e i formati TAR.

Wizard
Procedura guidata passo dopo passo nel suo svolgimento.



» Inizio pagina




X




XBOX
Consolle di Microsoft dedicata al game in concorrenza con PS Play Station di Sony.



» Inizio pagina




Y







» Inizio pagina




Z




ZIP
Sigla che identifica i file che derivano da una procedura di compressione di dati.

Zippare
Riunire uno o più file in unico archivio compresso.

zero wait states
Senza stati di attesa.



» Inizio pagina



Giampietro Meneghelli
Lidweb.it
Ultimo aggiornamento: 20/10/2018


Tags: Dizionari, Informatica





Articolo precedente
Sicurezza: consigli pratici sui virus informatici
Articolo successivo
Sicurezza: cos'è lo spamming