Logo Lidweb.it Navigazione ideale
by Giampietro Meneghelli





Sei in » Home » Guide

Ottimizzare i trasferimenti di rete con Windows


Writer G. Meneghelli - readers 1028 -   Last update  24/01/2013



Suggerimenti per migliorare i trasferimenti di rete e la navigazione internet.


Indice della pagina


» Introduzione
» Disabilitare l'autotuning
» Disabilitare compressione differenziale remota
» Risorse selezionate dal web







Introduzione


Suggerimenti per migliorare le connessioni TCP/IP e i trasferimenti di rete con Windows.

Questi consigli si rivolgono soprattutto ai possessori di sistemi operativi a 64 bit (Vista, 7 e 8) che sono più sensibili alle differenze tecniche dei dispositivi allacciati alla rete.



» Inizio pagina





Disabilitare l'autotuning


Sei i trasferimenti di file di grosse dimensioni, attraverso una rete LAN (Local Area Network), sono lenti oppure si interrompono, potete provare a risolvere il problema disabilitando la funzione di autotuning.

La funzionalità di autotuning serve a dimensionare automaticamente i pacchetti di dati da trasmettere nella rete con l'obiettivo di migliorare le velocità di trasmissione.

Perché disabilitare questa funzionalità?

L'autotuning level è utile se tutti i componenti di rete hanno caratteristiche compatibili e con buone performance.

Se nella rete locale (LAN) c'è un componente che non ha buone prestazioni, l'autotuning potrebbe abbassare la velocità della trasmissione dati (per motivi di compatibilità) per adeguarla al componente meno performante.
In alcuni casi il flusso dati diminuisce in maniera così drastica da azzerarsi completamente.

Per ovviare a questo problema è consigliato provare a disabilitare l'autotuning per evitare l'incorrere di questa problematica e per migliorare le prestazioni di trasmissione dati in una rete con componenti eterogenei.

Vi ricordo che è sempre possibile, in qualsiasi momento, ripristinare questa funzionalità.


Per disabilitare l'Autotuning con Windows Vista e 7 ecco come procedere:

• Cliccate sul pulsante START;

• Cliccate su Tutti i programmi e su Accessori;

• Cliccate con il tasto destro del mouse su Prompt dei comandi e scegliete l'opzione Esegui come amministratore;

• Nella finestra che appare digitate:

netsh interface tcp set global autotuninglevel=disabled e tasto INVIO;

• digitate exit e tasto INVIO per chiudere la finestra;

• Riavviate il sistema operativo.


Anche con Windows 8 è possibile disabilitare l'autuning;

• Premete il tasto WIN + tasto x;

• nel menu che appare scegliete l'opzione prompt dei comandi (amministratore);

• all'interno della finestra digitate:

netsh interface tcp set global autotuninglevel=disabled e tasto INVIO;

• digitate exit e tasto INVIO per chiudere la finestra;

• scegliete arresta (non riavvio) e riavviate il sistema.


SUGGERIMENTO!
Verificare il stato di TCP/IP.
Per controllare i parametri TCP/IP attraverso il prompt di sistema è possibile utilizzare questo comando:
netsh int tcp show global




» Inizio pagina






Disabilitare compressione differenziale remota


Un altro suggerimento per ovviare alle lentezze di rete nel trasferimento dati è quello di disabilitare la compressione differenziale remota (Remote Differential Compression).

Questa funzionalità è presente nei sistemi operativi Windows Vista e Windows 7.

La Compressione Differenziale Remota tiene sotto controllo tutti i trasferimenti di file che avvengono tramite la rete.
Il controllo permette di verificare eventuali modifiche subiti dai file in locale.
Per esempio se un file, dopo un aggiornamento, viene copiato verso un disco remoto su cui si trova già una sua versione precedente, Windows riesce a trasferire solo la porzione di byte che rappresenta la differenza tra le due versioni.

Questa ottimizzazione di traffico richiede però un buon consumo di risorse che potrebbe rallentare il sistema.

Per ovviare a lentezze di rete può essere utile disabilitare questa funzionalità.

Ecco come procedere:

• Cliccate su START:

• Cliccate su Pannello di controllo;

• Scegliete Programmi e funzionalità;

• Cliccate sulla sinistra sull'opzione attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows (se richiesta date la password di amministratore);

• Nella finestra che appare togliete il simbolo di spunta dall'opzione compressione differenziale remota;

• Concludete cliccando sul pulsante OK e riavviate il sistema.



» Inizio pagina


Giampietro Meneghelli
Lidweb.it
Ultimo aggiornamento: 24/01/2013




Risorse selezionate dal web


Windows 7 - Autotuning Level
(Blogs.Dotnethell.it)

Trasferimento file in rete molto lento
(Microsoft)

Disattivare la compressione differenziale remota
(Webnews.it)

Windows 7, Vista, 2008 Tweaks
(Speedguide.net)

Descrizione della funzionalità Livello regolazione automatica ... per il traffico HTTP nei computer basati su Windows Vista
(Support.Microsoft.com)

Disabilitare TCIP autotuning su vista
(Dns09.wordpress.com)

Windows 7 RC: cosa fare se la connessione ad Internet è lenta
(Geekissimo.com)



» Inizio pagina






Tags: Windows, Internet


» Inizio pagina

 Lidweb.it si basa sul lavoro di un'unica persona.
 Aiutami con suggerimenti, correzioni e segnalazioni scrivendo
 al mio indirizzo lidweb@lidweb.it
 Sostieni il blog cliccando sul banner pubblicitario. Grazie.



Partner e amici 
» Lidweb on Flick
» Mediterraneavirtual

About
» Chi sono
» E-mail lidweb@lidweb.it
» RSS

Note sul sito e l'autore
Lidweb.it è un blog indipendente che dal 2000 si occupa di tecnologia e internet.
Pubblica guide, consigli e recensioni su software gratuito.
L'autore, Giampietro Meneghelli, si occupa personalmente della programmazione e della stesura degli articoli del sito.
Da sempre utilizza i computer, dai primi PC DOS fino agli attuali sistemi a 64 bit.
Conosce l'informatica, la programmazione e le nuove frontiere del mobile.
Segue l'evoluzione del web nei suoi aspetti social

Copyright © 2000-2019 |  Script and theme by Giampietro Meneghelli vers. 1.09  | Backup script MSSql by R. Osto | Icons by Fortawesome
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni.
L'autore non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori nei contenuti. Marchi registrati dai rispettivi proprietari.