Logo Lidweb.it Navigazione ideale
by Giampietro Meneghelli



Sei in » Home » Guide

Guida: condividere un masterizzatore in una rete


Scritto da G. Meneghelli - Letto 1125 volte  -   Ultimo aggiornamento  12/02/2012



Una guida per condividere un masterizzatore in una rete di PC con il programma Paragon Net Burner.

Lo scenario della prova è un notebook con Windows XP home provvisto di masterizzatore DVD, un Netbook con Windows 7 starter senza lettore ottico, tutti collegati in rete domestica attraverso un modem/router wireless.

L'applicazione che ho utilizzato è il programma gratuito Paragon Net Burner nella versione versione 2.0.0.1

L'installazione è semplice.

Scaricate il programma su entrambi i computer.

Dobbiamo installare il programma nel notebook con masterizzatore selezionando l'opzione server.


image article

Fig. 1



Durante il setup apparirà una finestra che avvertirà che se avete un firewall attivo, dovrete aprire determinate porte del PC; se non lo sapete fare potete semplicemente disabilitare il firewall.

Nel netbook privo di lettore dobbiamo installare il programma come client.

Eseguite il programma di setup come Amministratore.


image article

Fig. 2 Messaggio durante l'installazione di Net Burner


Anche con Windows 7 avrete la richiesta di apertura porte per la comunicazione tra Client e Server.


image article

Fig. 3 Messaggio di richiesta apertura porte


Eseguita l'installazione possiamo accedere ed utilizzare il masterizzatore dal PC Client dal netbook con Windows 7 come se fosse un driver interno.
Dovrete cliccare sull'icona nella barra di Windows e scegliere l'opzione mount drive.


image article

Fig. 4 Icona nella tray bar per il montaggio e smontaggio lettore ottico


Attraverso una procedura guidata potrete montare o smontare il driver per utilizzarlo con il PC client.


image article

Fig. 5 Inizio della procedura di montaggio drive con l'elenco dei lettori disponibili

Completata la procedura avrete a disposizione tra le periferiche del netbook un masterizzatore.

image article

Fig. 6 Completamento procedura (wizard) di montaggio lettore

Paragon Net Burner, per funzionare, installa nel sistema operativo un servizio. Il programma è compatibile con sistemi operativi a 32 e 64 bit.

Per masterizzare con il netbook consiglio l'utilizzo del programma portatile gratuito Infrarecorder.


Ecco alcune funzionalità del programma Paragon Net Burner:
- Monta (Mount) drive ottici attraverso una procedura guidata (Wizard);
- Rimuove o smonta (Unmount)drive ottici attraverso una procedura guidata (Wizard);
- Sistemi operativi supportati:
Windows XP (32/64-bit)
Windows Vista (32/64-bit)
Windows Server 2003 (32/64-bit)
Windows Server 2008 (32/64-bit)
- Dischi ottici supportati: CD-R/RW, DVD-R/RW, DVD+R/RW, DVD+/-R (DL), BD-R/RE, HD-DVD;
- Richiesta rete Wi-Fi o LAN (Fast Ethernet connection)

Il programma è scaricabile da Softpedia o dal sito Paragon (richiede e-mail).


Giampietro Meneghelli
Lidweb.it
Ultimo aggiornamento: 12/02/2012


Tags: Multimedia, Windows

 Lidweb.it si basa sul lavoro di un'unica persona.
 Aiutami con suggerimenti, correzioni e segnalazioni scrivendo
 al mio indirizzo lidweb@lidweb.it
 Sostieni il blog cliccando sul banner pubblicitario. Grazie.



Dal 2000 Lidweb.it pubblica articoli su tecnologia e internet. Offre guide, consigli e recensioni.
L'autore, Giampietro Meneghelli, si occupa della programmazione del sito e della stesura dei testi. Da sempre utilizza i computer, dai primi PC DOS fino agli attuali sistemi a 64 bit. Conosce l'informatica, la programmazione e le nuove frontiere del mobile.
Segue l'evoluzione del web nei suoi aspetti social.








Partner e amici 
» Lidweb on Flick
» Mediterraneavirtual

About
» Chi sono
» E-mail lidweb@lidweb.it
» RSS


Copyright © 2000-2019 |  Script and theme by Giampietro Meneghelli vers. 1.12  | Backup script MSSql by R. Osto | Icons by Fortawesome e Material.io
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni.
L'autore non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori nei contenuti. Marchi registrati dai rispettivi proprietari.