Sei in » Home » Guide » Guide & tips 

Guida: Creare pendrive avviabile con Windows XP


Inserito da G. Meneghelli | letto 124569 volte |  Last update  15/03/2012



Una pratica guida per installare Windows XP in una pendrive tramite l'utility BartPE.

Con questa guida potrete installare una versione ridotta di Windows XP con alcune utility, in una penna USB tramite l'utility BartPe.

Attenzione!
BARTPe non è più disponibile sul sito dell'autore


Aggiornamento del 15/03/2012
- Verificati i link

Aggiornamento del 02/04/2009
- inserita descrizione della configurazione plug-in;
- inserita spiegazione per l'integrazione di driver in BartPe;
- inseriti nuovi link.


Ecco di cosa abbiamo bisogno:

• una chiave USB (pendrive) da almeno 512 Mb;

• verificare se la pendrive è avviabile (bootable);

• CD originale di installazione di Windows XP service pack 2 (o in alternativa una copia creata con nlite);

• alcune utility (HP-USB Format tool, PE Builder v3.1.10a, ecc.);

• un PC con scheda madre che permetta di effettuare il boot da una periferica USB. Nel menu del bios abilitate USB Legacy Support. Se utilizzate già una tastiera e mouse wireless questa opzione è già abilitata.





Programmi necessari sul PC


• Il programma HP-USB Format tool (qui trovate il link per il download);

• Il programma PE Builder (qui il link per il download). Questo software è disponibile in due versioni: con installazione e portatile. Personalmente consiglio la versione portatile da scompattare sul disco in una cartella a scelta.
Nel mio esempio ho scompattato il programma nel disco D: (percorso D:\Pebuilder).

Se utilizzate la versione con installazione prendete nota di dove la procedura andrà a copiare tutti i files (solitamente C:\Programmi\BartPe).

• Copiate tutti i file del CD di installazione di Windows XP Service Pack 2 in una cartella del disco fisso (nel mio esempio D:\WinXP).




Creazione e verifica di una pen drive avviabile


• formattate la pendrive con l'utility HP-USB Format tool. Scegliete come filesystem FAT e disabilitate le opzioni Quick Format e Create a Dos startup;

image
Figura 1 - Formattazione Pen drive con HP-USB Format tool


• Se volete verificare che la penna USB sia effettivamente avviabile fate in questo modo:

Copiate i file di sistema necessari al boot con il programma Esplora risorse di Windows XP.

I file che andremo a copiare (non spostare) nella chiavetta sono:
- Boot.ini
- Ntldr
- NTDetect.com

image
Figura 2 - File di boot da copiare nella pen drive

Questi file li troverete nel disco C:\ (o nella radice della partizione o del disco su cui è installato Windows).

Suggerimento:
Per visualizzare tutti i file nascosti di Windows cliccate su Start, pannello di controllo, opzioni cartella", scegliete la linguetta visualizzazione e su "impostazioni avanzate", mettete il simbolo di spunta su Visualizza cartelle e file nascosti e confermate la vostra decisione cliccando su OK.

Se ancora non vedete i file sopra indicati, togliete il simbolo di spunta anche dall'opzione più sotto Nascondi i file protetti di sistema.


image
Figura 3 - Opzioni per visualizzare i file nascosti di Windows

Questa operazione serve per verificare che la penna USB è effettivamente avviabile.

Importante: Questi file andranno poi cancellati.





Utilizzo del software BartPE


Nel mio esempio, ho copiato i file dell'utility BartPe sul disco D: (percorso D:\Pebuilder\)

Avviamo il programma Pebuilder, clicchiamo su START, Tutti i programmi, Accessori, Esplora risorse.


• Ora avviate il programma PeBuilder.exe che troverete all'interno della cartella Pebuilder.

image
Figura 4 - Il programma PeBuilder

Per prima cosa predisponiamo come linguaggio di tastiera di default l'italiano.

Clicchiamo sul pulsante Plugins.

Evidenziamo con il tasto sinistro del mouse la riga Keyboard Layout (read PluginHelp).

Clicchiamo sul pulsante in basso Modifica

Si aprirà il Blocco Note che darà la possibilità di modificare il file Keyboard.inf.

Scorriamo il file e raggiungiamo la riga

; Remove the semicolon at the beginning of the following line to set the default keyboard to: Italian (Standard)
; 0x1, "Keyboard Layout\Preload", "1", "00000410"


e togliamo il segno di punto e virgola davanti alla seconda riga, quella che inizia con 0x1.

Clicchiamo sul menu File e scegliamo l'opzione salva.

Chiudiamo il blocco note


• Nella figura 4 vedete un esempio di schermata di PeBuilder dove dovrete inserire alcune informazioni.

Nel campo origine inserite il percorso dove avete copiato i file del CD di installazione di Windows XP (
nel mio esemmpio D:\WinXP)

Nel campo Personalizza potrete includere file o cartelle che saranno successivamente copiate nella pen drive insieme ai file di sistema.

Nel campo Destinazione potrete stabilire il nome della cartella dove saranno copiati i file di sistema (nel mio esmpio D:\Pebuilder\bartpe).

Nella sezione Media output selezionate l'opzione nessuno.

In basso troverete tre pulsanti
- Plugins
- Crea
- Esci.



Plugins ovvero aggiungiamo applicazioni al nostro mini sistema operativo


La sezione Plugins, che già avete visto, per predisporre la tastiera italiana, serve per aggiungere programmi al nostro ambiente operativo.

Cliccando su Plugins vedrete apparire una lista di applicazioni, alcune già disponibili in BartPe, altre da aggiungere manualmente da copiare nella cartella D:\Pebuilder\PLUGIN.

Una volta creata la pen drive avviabile avrete a disposizione anche queste applicazioni.

Per alcuni di questi software sono già predisposte delle cartelle dove dovrete solo inserire i file del programma che andrete ad includere.

Molti applicativi sono gratuiti; per le applicazioni commerciali dovrete invece avere regolare licenza.

Ovviamente, più applicazioni aggiungerete più spazio occuperete sulla pen drive.

In fondo alla pagina troverete una lista di indirizzi dove trovare e scaricare plug-in.



Creiamo un ambiente operativo ancora più simile a Windows XP


Con le istruzioni precedenti e con quelle successive a questo paragrafo avrete a disposizione una penna USB con un ambiente grafico simile a quello di Windows XP.

Per avere un ambiente operativo ancora più simile a quello di Windows potete utilizzare l'utility Windows XPE.
(Maggiori informazioni le troverete in inglese nell'articolo Windows XP Preinstalled Environment (PE-Builder + XPE Plugin).

Ecco cosa dovete fare:

Scarichiamo i file autoramsizer v2.1 (permette di caricare in RAM il plugin XPE), nu2xpe v1.5 e Windows XPE v1.0.7.

Copiamo i tre file zippati nella cartella di PeBuilder denominata Plugin.
Utilizzando un programma come 7zip scompattiamoli i file zip in tre cartelle diverse.

Se avete scompattato i file correttamente, in cima alla lista dei Plugin ci saranno i riferimenti ai nuovi Plugin disponibili.

image
Figura 4b - I nuovi Plugin disponibili

Avviata l'applicazione Pebuilder clicchiamo sul bottone Plugin.

Ecco una lista di alcune opzioni da disabilitare o abilitare (evidenziate il plugin e cliccate sul bottone attiva/disattiva):

- Bart's Stuff Test - programma usato per effettuare un test del disco. Da disabilitare;
- BartPE Installer v2 - plugin per installare BartPe sul disco fisso. Da disabilitare;
- Drive Snapshot - Programma commerciale per il backup in versione di prova. Da disabilitare;
- Nu2shell - plugin da disabilitare per beneficiare della nuova interfaccia di XPE;
- PENETCFG: Automatically start PE Network configurator- non ne hai bisogno se usi XPE. Da disabilitare;
- PENETCFG: PE Network configurator (the Truth)- non ne hai bisogno se usi XPE. Da disabilitare;
- RpcSS needs to launch DComLaunch Service first - SP 2 only - Da abilitare
- Startup Group - Non ne hai bisogno se utilizzi XPE. Da disabilitare;

Un volta terminata la configurazione cliccate sul pulsante Chiudi.


Ora configuriamo XPE.

Apriamo Esplora risorse (raggiungibile attraverso Start, Tutti i programmi, Accessori, Esplora risorse)

Scegliamo Risorse del computer, nel mio esempio vado sul disco D:, cartella PeBuilder e cartella Plugin.

Cerchiamo il file xpe-defaults.inf nella cartella xpe.

Evidenziamo il file con il tasto destro del mouse, poi tasto sinistro del mouse e dal menu scegliamo Apri.

Si aprirà il blocco note.


1) Facciamo in modo che questo modo la barra di XPE apparirà in basso al desktop.

Cerchiamo questa righe:

; TaskBar on Top - Autohide
;0x3,"Software\Microsoft\Windows\ CurrentVersion\ Explorer \StuckRects2","Settings",
; 28,00,00,00,ff, ff,ff,ff,03,00,00, 00,01,00,00,00, 3c,00,00,00,1e,00,00,00,fe,
; ff,ff,ff,fe,ff,ff,ff,02, 04,00,00,1c,00,00,00


e mettiamo davanti a tutte il ; (punto e virgola).


2) Impostiamo la pagina di default di Internet Explorer

Cerchiamo le righe

; IE Start Page
0x1,"Software\Microsoft\Internet Explorer\ Main","Start Page","http://www.google.it"

0x1,"Software\Microsoft\Internet Explorer\ Main","Default_Page_URL","http://www.google.it"


In questo modo abbiamo impostato come pagina di default di Internet Explorer .

Fatto questo possiamo procedere alla creazione dei file da memorizzare sulla Pen drive.


2) Modifichiamo la risoluzione dello schermo

Di default XPE e impostato ad una risoluzione di 1024x768. Se vogliamo diminuire la risoluzione ad esempio a 800x600 cerchiamo queste righe:

; Screen Resolution 1024x768 32bpp
0x4,"ControlSet001\Services\VgaSave \Device0","DefaultSettings .BitsPerPel",0x020

0x4,"ControlSet001\Services\VgaSave \Device0","DefaultSettings .XResolution",0x400

0x4,"ControlSet001\Services\VgaSave \Device0","DefaultSettings .YResolution",0x300


e anteponiamo ai caratteri 0x4 un punto e virgola ;. In questo modo le righe non produrranno nessun effetto all'ambiente.

Inserite poi queste tre righe:

; Screen Resolution 800x600 32bpp
0x4,"ControlSet001\Services\VgaSave\Device0",
"DefaultSettings.BitsPerPel",0x020

0x4,"ControlSet001\Services\VgaSave\Device0",
"DefaultSettings.XResolution",0x320

0x4,"ControlSet001\Services\VgaSave\Device0",
"DefaultSettings.YResolution",0x258


Nota bene: le righe sono state spezzate solo per migliorare l'impaginazione dell'articolo.

e poi salvate il file.





Creiamo i file da copiare nella Pendrive


Una volta aggiunti i plugins, cliccate sul pulsante Crea.

Apparirà un messaggio che vi chiederà di confermare la creazione della cartella D:\Pebuilder\BartPe

Cliccate su Si. Accettate la condizioni di licenza d'uso e la procedura si avvierà.

image
Figura 5

Al termine posizionatevi nella cartella D:\Pebuilder\BarpPe. Qui troverete tutti i file necessari per creare l'ambiente operativo da trasferire sulla chiavetta.

Ma prima di farlo integrate (se volete) eventuali driver.




Aggiunta di ulteriori driver all'installazione di BartPe + XPE


Per integrare driver non compresi in Windows XP potete utilizzare il programma Driver pack base.

Driverpack permette di integrare collezioni di driver scaricabili direttamente dal sito dell'autore per inserirli sul CD di installazione di Windows o nella cartella plugin di BartPe.

Al momento è integrabile come plugin di BartPe solamente i Mass storage Drivers.

Il funzionamento è semplice.
- Scaricate il programma base;
- Scompattatelo in una directory (p.e. C:\Driverpack)
- Scaricate il file compresso Mass storage Drivers da questa pagina;
- Posizionatelo nella cartella C:\Driverpack\Driverpack senza scompattarlo;
- Avviate il programma C:\Driverpack\DPs_BASE.exe e scegliete come lingua italiano (eventuali errori sono dovuti al file di traduzione in italiano; saltateli pure premendo il pulsante OK);
- A sinistra vedrete un menu. Cliccate su Impostazioni;
- Su Posizione, scegliete l'opzione BartPe;
- Cliccate sul pulsante Sfoglia e selezionate la cartella D:\Pebuilder\Plugin;
- Cliccate sul menu Inizia e poi premete il pulsante Integra! e avviate l'integrazione dei driver.

Apparirà nel menu plugin la voce da abilitare #Driver packs Mass Storage.

Ecco alcuni articoli per approfondire (in inglese):

DriverPacks Tutorial for the BartPE plugin
Forum ufficiale di supporto di driverpacks.net

Driverpacks tutorial (English)
Guida all'integrazione di driverpack al CD di installazione di Windows copiato sul hard disk (by forum.driverpacks)

Official support for BTS Driverpacks
(911cd)

Adding drivers to BartPE, NIC, SATA, video
(911cd)

Integrazione driver SATA in XP
Integrazione Driver SATA sia con metodo Slipstreamer che con nLite


image
Figura 6b - Screenshot di Driverpackbase


Un altro metodo per integrare driver è quello descritto dal sito Tomshw.it nell'articolo Sistema di ripristino, un amico nel momento del bisogno e più precisamente in questa pagina.

PS: queste procedure di integrazioni driver non le ho provate.




Trasferimento del contenuto generato da BartPe su Pendrive


Andate su Start, Esegui e digitate cmd e poi invio.

Dovrà apparire questa finestra:

image
Figura 6

Al prompt di sistema "C:\" digitate i seguenti comandi:

D: (poi invio)

cd pebuilder (poi invio)

cd plugin (poi invio)

cd peinst (poi invio)

peinst.cmd (poi invio)

Apparirà un menu.

image
Figura 7 - menu

Selezionate la scelta 1 del menu.

A fianco della domanda Enter Source parth: scrivete il percorso dei file creati D:\Pebuilder\BartPe poi invio

Selezionate la scelta 2.

A fianco della domanda Please give the location where to install to Enter Target path: inserite la lettera della penna USB. Nel mio caso la lettera H: e poi invio.

Quindi premete successivamente i tasti 5 e 1 per avviare l'installazione dei file sulla chiavetta.

Una volta completate le operazioni la pen drive è pronta all'uso.




Conclusione


Con questa guida abbiamo creato una penna USB con un mini Windows XP che può essere utile per risolvere molti problemi quali: sistema operativo che non si avvia, dati persi o danneggiati, infezioni da virus, ecc.



Attenzione!
Poiché l'ambiente BARTPE+XPE per lavorare crea un disco virtuale in ram (che si cancella ad ogni riavvio), ogni modifica del desktop non viene memorizzata.





Autore: Giampietro Meneghelli www.lidweb.it
Articolo non riproducibile senza il permesso dell'autore




Risorse selezionate dal web


  Creare un LiveCD Windows
Guida visuale passo per passo per creare una penna USB con BartPe e XPE (Visivaworld)

  BartPE, un'ancora di salvezza nel burrascoso oceano informatico
"Come creare un CD avviabile con tutti gli strumenti per recuperare il vostro PC". Suggerimenti per la configurazione della rete e inserimento driver (Upyou.it)

  Installare windows XP su una chiavetta USB
Articolo che mi ha dato lo spunto per testare la procedura sopra descritta. Sempre in questo articolo potrete trovare alcuni suggerimenti per la risoluzione di alcuni problemi tra i quali cito il time out, errore di mancanza Service pack 2, ecc. (Pcfacile.com)

  911CD BartPe forum
Forum con tante informazioni su BartPe

  Windows In Your Pocket
(Tomshw.com)

  Creare una chiave USB contenente Windows XP bootstrappabile
(Programmazione.it)

  Pe2usb: Installing Bartpe To Usb Flash Disk
(911cd.net)

  How to Create an Emergency Windows Rescue CD
(Howtohaven.com)

  How to Customize the Sherpya XPE for Your Windows Rescue CD (BartPE Disk)
(Howtohaven.com)

  Area download
(Ubcd4Win.com)

  Adding drivers to Bartpe
(Nu2.com)





Dove trovare Plugin per BartPe


  911CD BartPe forum
Plugins e tante informazioni su BartPe

  Plugins pour Bart's PE-Builder v3 by Steff & autres
Plugins aggiornati per BartPe

  Sherpya WinPe Stuff
Autore di XPE e di plugin vari.

  Bartpe Plugins and links
Plugins vari

  Welcome To Paraglider's BartPE Homepage
Molti i plugin e utility con relative istruzioni disponibili per il download. Alcuni esempi: HWPnP (Plugin per rilevare l'hardware plug and play), BuildMenu (Utility regenerate output nu2menu.xml file), ecc. Interessante la sezione link.

  Drivers Packs
Collezioni di driver

  WinPE Tools by TheTruth
PE Network Configurator

  PE Builder 3.0 plugins by n4tune8
Additional Network Adapter drivers plugin (drivers included) and other plug-in

  How to create your own plugin.
(Robvd)






Altri articoli consigliati


  Download: utility specifiche per pendrive

  Speciale: il miglior software portatile per PC

  Download: Leggere volumi NTFS da DOS e Linux

  Risorse e driver per utilizzare porte USB in DOS

  Download: Boot CD e raccolte software

  Guida aggiornata come installare Linux su pendrive






Tags: Boot, Programmi portatili, Windows

 Lidweb.it si basa sul lavoro di un'unica persona.
 Aiutami con suggerimenti, correzioni e segnalazioni scrivendo
 al mio indirizzo lidweb@lidweb.it
 Sostieni il blog cliccando sul banner pubblicitario. Grazie.



Partner e amici 
» Lidweb on Flick
» Esibiti
» Mediterraneavirtual
» Vigasio.net

About
» Chi sono
» E-mail lidweb@lidweb.it
» RSS
Note sul sito e l'autore
Lidweb.it è un blog indipendente che dal 2000 si occupa di tecnologia e internet.
Pubblica guide, consigli e recensioni su software gratuito.
L'autore, Giampietro Meneghelli, utilizza da sempre i computer, dai primi PC DOS fino agli attuali sistemi a 64 bit.
Conosce la programmazione, l'informatica e le nuove frontiere del mobile.
Segue l'evoluzione del web nei suoi aspetti sociali.

Copyright © 2000-2016 |  Script and theme by Giampietro Meneghelli vers. 1.03  | Backup script MSSql by R. Osto | Icons by Fortawesome
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni.
L'autore non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori nei contenuti. Marchi registrati dai rispettivi proprietari.