Sei in » Home » Software » Varie 

Utilizzare più sistemi operativi con i PC virtuali


Inserito da G. Meneghelli | letto 23321 volte |  



Virtualizzare un PC ovvero avere a disposizione più sistemi operativi in un ambiente emulato senza intaccare l'ambiente operativo già installato.


Indice della pagina


» Introduzione aggiornato
» Programmi di virtualizzazione
» Creazioni macchine virtuali
» Risorse selezionate dal web




Ultimo aggiornamento: 03/03/2011


Introduzione


Sono disponibili per il download alcuni programmi che permettono di emulare degli ambienti virtuali dove è possibile installare sistemi operativi diversi da quello installato nel proprio PC e senza dover formattare fisicamente il disco.

Questi programmi generano degli ambienti virtuali emulati configurabili dall'utente in vari aspetti (RAM, video, ecc.).

L'ambiente al primo avvio si presenta come un disco vergine sul quale effettuare l'installazione del sistema operativo tramite un immagine ISO.

Tutto è emulato, il lettore CD, il suono, la rete, ecc. Ogni ambiente è per il vostro PC semplicemente un file.

Quando un sistema operativo emulato si blocca non manda in crash il sistema operativo vero e proprio, ma solamente quello emulato.

Per utilizzare al meglio questi software è necessario avere minimo 1 Gigabyte di RAM installata, dischi e processori veloci.

Ma perché virtualizzare un sistema operativo?

La virtualizzazione è utile per utilizzare programmi che non girano sul nostro sistema operativo ma che hanno bisogno di un ambiente dedicato.

Possiamo utilizzare contemporaneamente due sistemi operativi, Windows e Linux per esempio, senza averli installati sul disco e utilizzare magari un multiboot.

La virtualizzazione permette di ridurre l'hardware perché non è più necessario avere una macchina fisica dedicata a ogni applicazione.

Nell'ambito professionale la virtualizzazione permette la gestione di tanti server su di un unica macchina.

Maggiori info nell'articolo Macchina virtuale su Wikipedia.

Personalmente sono riuscito ad emulare con un vecchio AMD XP 64 3200+ con solamente un Gb di RAM il nuovo sistema operativo Windows 7. Per farlo ho utilizzato il programma gratuito Virtual box.

Virtualbox è' ottimo software che crea ambienti virtuali personalizzabili dove installare svariati sistemi operativi.

Ho provato senza problemi Linux Ubuntu, Windows XP, Windows Vista RC1, 7 e Windows 8.

SUGGERIMENTO
Se avete difficoltà nel riconoscimento della rete AMD PCnet potete risolverlo con lo scaricamento di un driver come indicato nel manuale. Il problema è stato risolto con le ultime release di VirtualBox.


Virtualbox ha buone prestazioni di emulazione anche su macchine meno potenti ed è di facile utilizzo.

Per utilizzare un programma di virtualizzazione è importante avere un PC con una buona dotazione di RAM (minimo 2 GB) e dischi veloci.

Quando creiamo l'ambiente dove virtualizzare il sistema operativo possiamo configurare vari aspetti:
- la RAM da assegnare;
- lo spazio su hard disk dedicato al disco virtuale (dinamico o fisso) dove memorizzare i dati;
- configurare l'hardware;
- e molto altro.

Mancano alcune funzioni più avanzate di configurazione dell'hardware come la gestione del 3D ma il programma è in costante aggiornamento.
La versione open source di Virtualbox non ha qualche funzionalità riservata alla versione aziendale.

Per installare un nuovo sistema operativo potete utilizzare un'immagine ISO del CD/DVD di installazione oppure un disco di installazione su supporto ottico.



» Inizio pagina






Programmi di virtualizzazione


  KVM
KVM è la prima soluzione di virtualizzazione a far parte del mainline kernel ( Linux >= 2.6.20 ) ed è in grado di operare con guest Linux e persino Windows, se si dispone di processori che integrano le tecnologie Intel VT e AMD-V; comprenderne l'architettura ed i motivi della sua stretta integrazione con il kernel potrebbero quindi cambiare radicalmente il modo in cui approcciate l'utilizzo quotidiano con Linux, mostrandovi scenari operativi che mai avreste immaginato. Segnalato grazie a Ossblog.it.
Giudizio:       n/d
Lingua:
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Linux
Licenza: open source (gratis)


  Moka5 LivePC
Moka5 LivePC contiene quello che serve per creare un computer virtuale (detto LivePC), un sistema operativo e un set di applicazioni. Potete cosi installare su questo LivePC le vostre applicazioni, e portarvelo dietro senza problemi. E' possibile creare LivePC per chiavette USB.
Giudizio:       n/d
Lingua:
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Windows
Licenza: n/d


  Virtual PC 2007
Nuova versione per Microsoft di questo ambiente di virtualizzazione. Non è molto performante e ha qualche difficoltà con installazioni di sistemi operativi non Windows. Un pò lento con Microsoft Vista rispetto a VirtualBox. Il programma è di facile utilizzo ed è in italiano. Istruzioni in italiano per l'utilizzo del software disponibili in questa pagina a cura di ilSoftware.it
Giudizio:       4/5
Lingua:
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Windows 2003 XP Vista
Licenza: freeware (gratis)


  Virtual PC with Windows XP mode
Per gli utilizzatori di Windows 7 una apposita versione di Virtual PC che permette di far girare programmi compatibili con Windows XP. E' disponibile solo per le versioni di Windows 7 Professional, Enterprise e Ultimate. Richiede un processore con il supporto alla virtualizzazione, 2 Gb di RAM e una scheda grafica con supporto nativo alle DirectX 9. Consiglio la lettura di questa guida pratica di Megalab.it
Giudizio:       4/5
Lingua:
Software portatile: no
Sistemi operativi: Windows 7 7x64
Licenza: freeware (gratis)


  VirtualBox
Ottimo software per creare ambienti virtuali personalizzabili dove installare svariati sistemi operativi. Il programma ha buone prestazioni di emulazione. E' costantemente aggiornato da produttore. E' configurabile la ram e lo spazio su disco ma mancano alcune funzioni più avanzate di configurazione dell'hardware. Alcuni comandi come per esempio la modifica delle dimensioni del disco virtuale oppre la conversione dei file, sono eseguibili esclusivamente da riga comando. La versione open source ha qualche funzionalità in meno rispetto alla versione aziendale.
Giudizio:       4/5
Lingua:
Software portatile: no
Sistemi operativi: Windows - Linux
Licenza: open source (gratis)


  VirtualBox portable
La versione portatile di VirtualBox. Il forum di supporto in inglese lo trovate qui presso Win-lite.de. Richiede privilegi di amministratore per funzionare. La versione non supportata dal produttore. Nel sito le istruzioni in inglese per l'utilizzo del programma.
Note: Presso l'Istituto Majorana troverete le istruzioni in italiano all'installazione e all'utilizzo e il download della versione precedente di Vbox.
Giudizio:       4/5
Lingua:
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows
Licenza: open source (gratis)


  Vmware player
Vmplayer è un software gratuito che permette di avviare le immagini di sistemi operativi create con VMware (software a pagamento). Tramite il sito Easyvmx è possibile creare una nuova macchina virtuale. Purtroppo una volta creata la macchina, i parametri non sono più modificabili se non utilizzando notepad e conoscendo bene i parametri nel file .vmx. Più sotto indichiamo alcuni articoli utili per avere ulteriori informazioni su come creare nuove macchine virtuali. Immagini già pronte di sistemi operativi le potete trovare qui oppure qui.
Giudizio:       4/5
Lingua:
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Windows
Licenza: freeware (gratis)



» Inizio pagina







Creazione macchine virtuali


Utility per virtualizzare dischi e creare macchine virtuali

  Disk2vhd
Disk2vhd è una utility che crea file VHD (Virtual Hard Disk - Microsoft’s Virtual Machine disk format) di dischi fisici da usare con Microsoft Virtual PC o Microsoft Hyper-V virtual machines (VMs). La differenza tra Disk2vhd e altri tool che rendono virtuale il contenuto dei dischi è che è possibile farlo all'interno dello stesso sistema operativo poichè utilizza la funzionalità Windows’ Volume Snapshot introdotta con Windows XP. I file VHD sono compatibili anche con le ultime versione di VirtualBox. Qui una scheda da ilSoftware.it mentre nell'articolo Trasformare un PC in una macchina virtuale con Disk2vhd troverete una guida da Megalab.it
Giudizio:       n/d
Lingua:
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows
Licenza: freeware (gratis)


  Paragon GO Virtual via Softpedia
Crea una macchina virtuale del vostro sistema operativo tramite procedure guidate. Disponibile anche in versione 64 bit. Qui una guida in inglese da IntoWindows.com
Giudizio:       n/d
Lingua:
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Windows 2000 XP Vista 7 7-64
Licenza: freeware (gratis per uso personale)


  Vmmanager Manage Virtual Machines
Con questo programma è possibile predisporre, in modo semplice, file d'immagine utilizzabili con VMware Player. Compatibile con Windows e Wine. Qui una guida a cura di ilSoftware.it
Giudizio:       n/d
Lingua:
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows
Licenza: open source (gratis)


  VMware vCenter Converter
Il programma permette di trasformare un sistema operativo "reale" in una macchina virtuale utilizzabile con i prodotti VMware. Il programma è in grado anche di convertire macchine virtuali create in altri formati (ad esempio Microsoft Virtual Server/Virtual PC). Qui maggiori informazioni sul prodotto in inglese. Istruzioni in italiano per l'utilizzo del software disponibili in questa pagina a cura di ilSoftware.it
Giudizio:       n/d
Lingua:
Software portatile: n/d
Sistemi operativi: Windows
Licenza: freeware (gratis)


  Vmmanager Manage Virtual Machines
Con questo programma è possibile predisporre, in modo semplice, file d'immagine utilizzabili con VMware Player. Compatibile con Windows e Wine. Qui una guida a cura di ilSoftware.it
Giudizio:       n/d
Lingua:
Software portatile: si
Sistemi operativi: Windows
Licenza: open source (gratis)



» Inizio pagina






Risorse selezionate dal web


  Virtualboximages.com
Da questo sito è possibile scaricare tantissime immagini già pronte per essere lanciate con Virtualbox. Tutto quello che dovete fare è aggiungerla alla vostra installazione di virtualbox e poi lanciare la macchina virtuale. Qui l'elenco delle varie distro.

  La Grande Guida a VMware Player, il virtualizzatore gratuito
(Megalab.it)

  Con VMware Converter le macchine "fisiche" diventano virtuali lettura consigliata
Una guida per convertire sistemi 'fisici' in sistemi 'virtuali' per Vmware e Virtualox (ilSoftware.it)

  Virtualizzazione: Virtual PC 2007, VMware Converter e consigli utili
(ilSoftware.it)

  VMplayer: crea le tue macchine virtuali
Indicazione per crare nuove immagini per Wmplayer (Downloadblog.it)

  Virtualizzazione: come creare macchine virtuali per VMware Player
Avviare qualsiasi sistema operativo con EasyVMX (da Ilsoftware.it)

  Download/ Pc virtuale & C.
Recensione di VirtualPC 2004 (Punto-Informatico.it)

  Virtual PC 2007 e Virtual PC 2004 SP1: Creare harddisk virtuali differenziali - Step by Step
(Blogs.Ugiblogsnet.org)

  La virtualizzazione
(AndreaBeggi.net)

  Virtualizzazione : Moka5 , VMXWizard e correlati VMware
Indirizzi utili per VMware (software, Windows XP, ecc.) e virtualizzazione (Winpenpack.com)

  Linux preconfezionato per VMware
(Downloadblog.it)

  Guida: Windows XP su Linux Ubuntu
Con Virtualbox. (Tomshw.it)

  Getting started with Xen virtualization
(Dedoimedo)



» Inizio pagina




Altri articoli consigliati


  Installare due sistemi operativi senza multiboot

  Download: Emulatori vari, Windows, DOS, Linux

  Download: Sistemi operativi alternativi



» Inizio pagina





Tags: Linux, Windows


» Inizio pagina

 Lidweb.it si basa sul lavoro di un'unica persona.
 Aiutami con suggerimenti, correzioni e segnalazioni scrivendo
 al mio indirizzo lidweb@lidweb.it
 Sostieni il blog cliccando sul banner pubblicitario. Grazie.



Partner e amici 
» Lidweb on Flick
» Esibiti
» Mediterraneavirtual
» Vigasio.net

About
» Chi sono
» E-mail lidweb@lidweb.it
» RSS
Note sul sito e l'autore
Lidweb.it è un blog indipendente che dal 2000 si occupa di tecnologia e internet.
Pubblica guide, consigli e recensioni su software gratuito.
L'autore, Giampietro Meneghelli, utilizza da sempre i computer, dai primi PC DOS fino agli attuali sistemi a 64 bit.
Conosce la programmazione, l'informatica e le nuove frontiere del mobile.
Segue l'evoluzione del web nei suoi aspetti sociali.

Copyright © 2000-2016 |  Script and theme by Giampietro Meneghelli vers. 1.03  | Backup script MSSql by R. Osto | Icons by Fortawesome
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni.
L'autore non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori nei contenuti. Marchi registrati dai rispettivi proprietari.