Sei in » Home » Guide » Guide & tips 

Cosa serve per fare e testare pagine ASP in locale


Inserito da G. Meneghelli | letto 22707 volte |  



Suggerimenti e risorse per testare le pagine Classic ASP sul proprio PC.


Indice della pagina


» Introduzione new
» Cosa serve per fare pagine ASP
» Installazione di Internet Information Services

» Installare IIS su Windows 7
» - Sulle versioni Premium, Professional e Ultimate
» - Utilizzando il software gratuito Webmatrix

» Installazione di IIS con Windows XP Professional
» - Componenti mancanti in IIS 5.1 di Windows XP Pro
» - Impostare permessi di scrittura sulle cartelle di Windows
» - Win XP Pro: far apparire scheda "Protezione" proprietà cartelle
» - Installare IIS su Windows XP Home Edition

» Conclusioni
» Risorse selezionate dal web




Ultimo aggiornamento: 20/09/2012


Introduzione


Le Active Server Pages (abbreviate in ASP) sono pagine che contengono un linguaggio di programmazione insieme ai più classici comandi HTML.

Con l'ASP è possibile creare pagine con contenuti dinamici e interfacciarsi a database (Access, MS SQL, MySQL).

Maggiori info nell'articolo di Wikipedia Active Server Pages.

Per provare in locale le pagine con codice ASP deve essere installato nel vostro PC l'IIS ovvero l'Information Internet Services disponibile nei sistemi operativi Windows (XP, Vista, 7, ecc.).

Ecco alcuni suggerimenti per l'installazione e il corretto utilizzo.

ASP Classic è un linguaggio interpretato.

ASP è stato sostituito da ASP .NET dove il linguaggio di programmazione viene compilato dal server e interagisce con codice VisualBasic e C#.

Tutti i server IIS più attuali sono compatibili con ASP Classic.



» Inizio pagina






Cosa serve per fare pagine ASP


Per poter realizzare pagine ASP fondamentalmente serve un editor di testi dove scrivere gli script e l'HTML delle pagine stesse.
Se si usa un editor visuale di pagine web, basterà posizionarsi nella visualizzazione del codice html per poter inserire il codice asp.
Per l'esecuzione delle pagine ASP invece il semplice browser web non basta: ci vuole un software chiamato in gergo server web che processi le nostre pagine asp e invii al nostro browser il risultato di tale procedura.

Quasi tutti i sistemi operativi Microsoft posseggono questo software: per Windows 98/ME è possibile installare il Personal Web Server, mentre per Windows 2000 Pro/Server e Windows XP Pro e Windows 7 c'è Internet Information Services.

Il Personal Web Server di Windows 98 si installa con il CD di installazione lanciando il Setup presente nel path D:\ADDONS\PWS\ oppure scaricando NT OPTION PACK dal sito della Microsoft.

Internet Information Services invece si installa seguendo la procedura descritta più sottoin questa pagina.

In entrambi i casi il Setup creerà nel nostro PC una cartella con il path C:\InetPub\wwwRoot\.

La cartella wwwroot sarà la cartella dove memorizzare le pagine con estensione .ASP (e non solo; volendo possiamo memorizzarvi l'intero sito (pagine asp e non) che vogliamo realizzare comprese immagini, sottocartelle, ecc.).
Tale cartella corrisponderà sul nostro (e solo) browser all'indirizzo
http://localhost
Se quindi, ad esempio, dentro la cartella wwwroot metto il file helloworld.asp l'indirizzo locale sarà
http://localhost/helloworld.asp.

Le istruzioni ASP che deve essere obbligatoriamente racchiuso tra i simboli <% e %> per essere interpretato dal server

<DIV>
<%
response.write "Hello World"
%>
</DIV>




» Inizio pagina






Installazione di Internet Information Services


Internet Information Services è il web server della Microsoft presente sui sistemi operativi NT ad esclusione di XP HOME Edition e Windows 7 STARTER.

Di seguito le modalità di installazione con i vari sistemi operativi.



» Inizio pagina






Installare IIS su Windows 7


Nonostante che Classic ASP sia stato sostituito da ASP.NET, possiamo provare le pagine in locale anche con con Windows 7 nelle versioni 'Home Premium', 'Professional' e 'Ultimate'.
Non è possibile provare in locale con 'Windows 7 starter' e 'Home Basic' a meno che di non usare il software Webmastrix.

Abbiamo due modi per provare il sito in locale:


Sulle versioni Premium, Professional e Ultimate


- Cliccate su START, COMPUTER e DISINSTALLA O MODIFICA PROGRAMMA;
- Cliccate sulla sinistra su ATTIVAZIONE o disattivazione delle funzionalità WINDOWS;
- Cercate 'Internet Information Services' e mettete la spunta su questa voce (per sicurezza potete selezionare tutte le voci e sottovoci) e premete OK;
- Finita l'installazione avviate il browser e scrivete 'localhost' (senza virgolette) per verificare se avete installato correttamente l’IIS (Internet Information Services).
Comparirà un'immagine di IIS con scritto "Benvenuti" in varie lingue.

Per far funzionare IIS con Windows 7 a 64 bit;

- Cliccate su START, COMPUTER e PANNELLO DI CONTROLLO;
- Selezionate in alto a destra 'Visualizza per ICONE' e poi cliccate su STRUMENTI DI AMMINISTRAZIONE;
- Cliccate su 'Gestione Internet Information Services' (IIS)
- Cliccate su a sinistra 'Pool di applicazioni';
- Selezionate quella che vi interessa, o nel dubbio selezionatele tutte e andate su 'impostazioni avanzate' tramite il tasto destro del mouse o sul menù sulla destra;
- Ora sotto la voce GENERALE, modificate sotto la voce ATTIVA APPLICAZIONI A 32 BIT la voce FALSE, e inserite TRUE.

E ora ecco che funzionerà tutto nuovamente.

Fonte: Sviluppatori asp.net che passano a windows 7...e non riescono a pubblicare un semplice database! (Informaticaromana.blogspot.com)



Utilizzando il software gratuito Webmatrix


Webmatrix è un software gratuito scaricabile direttamente da Microsoft. che permette la creazione di siti in linguaggio ASP.NET.

Webmatrix contiene una versione ridotta di Information Internet Service denominata IIS Express che permette la prova in locale di siti scritti in Classic ASP e ASP.NET.

L'utilizzo è semplice:
- installate il programma;
- aprite esplora risorse e selezionate la cartella dove sono contenuti i file del sito;
- premete il tasto destro del mouse, scegliete dal menu l'opzione 'Open as a Web Site with Microsoft Webmatrix'.
- Il sito sarà disponibile per il test all'indirizzo
http:: // localhost:port.
- All'interno di Webmatrix potete scegliere con quale browser (se ne avete più di uno installato), visualizzare il sito web.

Una guida a Webmatrix a cura di HTML.IT la potete trovare qui oppure potete richiederla in questo blog.

IIS Express non appesantisce il sistema perché si disabilita non appena si chiude il browser nel quale state utilizzando il sito web.


SUGGERIMENTO!
Webmatrix è compatibile con Windows 7 STARTER, HOME BASIC, HOME PREMIUM, PROFESSIONAL, ENTERPRISE (32 e 64 bit) e con i sistemi operativi XP 2003 Vista e 2008



Altri articoli sull'argomento:

  IIS 7.5 e Classic ASP
(Extrageek.com)

  Using Classic ASP with Microsoft Access Databases on IIS 7.0 and IIS 7.5
(Learn.iis.net)



» Inizio pagina







Installazione di IIS con Windows XP Professional


IIS per default non viene installato su Windows XP Pro.
Se avete il CD originale di installazione ecco come fare:
- Ciccate sul pulsante START;
- Cliccate su Pannello di Controllo poi su Installazione Applicazioni
- Selezionate la scheda Installazione Componenti di Windows
- Spuntate la voce IIS;
- Inserite (se richiesto) lettore CD il disco di installazione del sistema operativo;
- Cliccate per proseguire con l'operazione.
Tutto il resto è automatico.
Non esiste altra procedura ufficiale per l'installazione di IIS.



» Inizio pagina





Componenti mancanti in IIS 5.1 di Windows XP Pro


Avrete certamente notato, nei test in locale delle pagine ASP, che nell'IIS 5.1 incluso in Windows XP Pro mancano alcuni elementi come CDONTS, ADROTATOR etc.
Una soluzione per ovviare a queste mancanze può essere quella di procurarsi questi componenti da Windows 2000 Pro, "prelevando" le relative DLL da una versione del sistema operativo già installato su un'altra macchina oppure estraendole dal CD di installazione (operazione un poco complessa).
Una volta copiate le DLL mancanti nella cartella System32 del sistema operativo (%SystemRoot%\SYSTEM32\) le si registra digitando da una sessione DOS il comando regsvr32 %SystemRoot%\SYSTEM32\cdonts.dll.
In questo modo si recuperano gli oggetti di ASP 3.0 presenti in Windows 2000, ma mancanti in Windows XP Pro.



» Inizio pagina





Impostare permessi di scrittura sulle cartelle di Windows


Questo paragrafo è valido sui sistemi operativi basati su tecnologia NT, ovvero Windows 2000 Server e Pro ed XP Pro ed in particolare sulle partizioni formattate in NTFS.

Per impostare i permessi in scrittura sulle cartelle del sito web locale, ovvero in quelle cartelle dove è necessario eseguire operazioni che modificano i file contenuti (per i database ad esempio) o ne creano di nuovi, bisogna seguire questa procedura:
- Cliccate su START;
- Cliccate su Programmi e Accessori;
- Cliccate su Esplora Risorse;
- fate tasto destro sulla cartella dove si vogliono abilitare i permessi e quindi scegliete Proprietà;
- Dalla finestra delle proprietà selezionate la scheda Protezione e quindi cliccate su Aggiungi.
- Dalla lista degli utenti riconosciuti da quella macchina (e quindi gli utenti di quella macchina) selezionate l'utente IUSR_nomeMacchina e quindi cliccate su Aggiungi.
- Tornati alla scheda precedente, selezionate l'utente che avete appena aggiunto e quindi, dalle proprietà sottostanti, spuntate la voce Modifica (la voce Scrittura si spunterà in automatico). Poi cliccate su Applica.
- Se volete anche far si che le sottocartelle di quella cartella seguano le stesse impostazioni, cliccate su Avanzate e spuntate la voce "Reimposta le autorizzazioni su tutti gli oggetti figlio...", confermate la finestra popup e quindi Applicate e chiudete.



» Inizio pagina




Win XP Pro: far apparire scheda "Protezione" proprietà cartelle


Spesso, per risolvere i problemi in scrittura sulle cartelle del sito locale, bisogna intervenire sulla scheda Protezione (da proprietà) della cartella in questione.
Su Windows XP Pro questa scheda Protezione è nascosta.
Per poterla visualizzare andate in "Opzioni cartella" del pannello di controllo, quindi in "Visualizzazione".
A questo punto togliete la spunta dalla voce 'Utilizza condivisione file semplice'.
Adesso dovrebbe apparire la scheda 'Protezione' attiva su ogni cartella del pc.



» Inizio pagina






Installare IIS su Windows XP Home Edition


L'internet Information Service è disponibile solo con la versione Professional di Windows XP.

Ma è possibile, con qualche trucco, installarla anche sulla versione Home, la quale ne è priva.

Ecco alcuni articoli selezionati sull'argomento:

  Installare IIS su Windows XP Home Edition
(Mrwebmaster)

  Installare Internet Information(IIS) su Windows XP Home (Step by Step - Guida finale)
(Html)



» Inizio pagina





Conclusioni


In questo articolo abbiamo visto come provare pagine web scritte con linguaggio ASP con i vari sistemi operativi Windows, dal 98 a 7.

Personalmente ho trovato molto valido l'utilizzo di Webmatrix poiché non appesantisce il sistema e funziona molto bene anche con con sistemi operativi privi di IIS quali XP HOME e Windows 7 STARTE e HOME BASIC.

Alcuni brani di questo articolo sono tratti dal sito Oscarjsweb.com che dal 1994 non esiste più.
Potete trovare copia storica del sito su web.archive.org a questo indirizzo.
Qualora fosse desiderio dell'autore non vedere ripubblicato l'articolo prego darmene comunicazione all'indirizzo di posta elettronica lidweb at lidweb.it al fine di toglierlo dal sito.

Grazie.



» Inizio pagina





Altri articoli selezionati dal web


  HOW TO: Generare la prima applicazione ASP
Questo articolo è un'introduzione ad Active Server Pages (ASP) ed è rivolto agli utenti inesperti e intermedi con esperienza di programmazione. Precedenti esperienze con linguaggi di sviluppo per il Web come il linguaggio HTML sono utili, ma non costituiscono un requisito necessario per poter completare questa attività.




» Inizio pagina





Altri articoli consigliati


  Tips: Installare IIS su Windows Home Edition



» Inizio pagina








Tags: Programmazione, Webmastering, Windows


» Inizio pagina

 Lidweb.it si basa sul lavoro di un'unica persona.
 Aiutami con suggerimenti, correzioni e segnalazioni scrivendo
 al mio indirizzo lidweb@lidweb.it
 Sostieni il blog cliccando sul banner pubblicitario. Grazie.



Partner e amici 
» Lidweb on Flick
» Esibiti
» Mediterraneavirtual
» Vigasio.net

About
» Chi sono
» E-mail lidweb@lidweb.it
» RSS
Note sul sito e l'autore
Lidweb.it è un blog indipendente che dal 2000 si occupa di tecnologia e internet.
Pubblica guide, consigli e recensioni su software gratuito.
L'autore, Giampietro Meneghelli, utilizza da sempre i computer, dai primi PC DOS fino agli attuali sistemi a 64 bit.
Conosce la programmazione, l'informatica e le nuove frontiere del mobile.
Segue l'evoluzione del web nei suoi aspetti sociali.

Copyright © 2000-2016 |  Script and theme by Giampietro Meneghelli vers. 1.03  | Backup script MSSql by R. Osto | Icons by Fortawesome
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni.
L'autore non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori nei contenuti. Marchi registrati dai rispettivi proprietari.