Sei in » Home » Guide » Guide & tips 

Verificare salute Hard Disk con SMART


Inserito da G. Meneghelli | letto 13608 volte |  Last update  02/08/2016



Informazioni e programmi per il monitoraggio dello stato di salute degli hard disk con la tecnologia SMART.


Indice della pagina


» Introduzione
» Tipologie di hard disk
» La tecnologia SMART
» SMART per SSD
» Descrizione codici SMART
» Programmi per monitorare hard disk





Introduzione


L'hard disk o disco rigido è un dispositivo utilizzato per la memorizzazione a dei dati in un computer mentre la tecnologia SMART, acronimo di Self-Monitoring, Analysis, and Reporting Technology, è un sistema di monitoraggio per dischi rigidi, per rilevare e fornire diversi indicatori di affidabilità, nella speranza di anticipare i malfunzionamenti.

La rottura di un hard disk è un evento imprevedibile e per questo si consiglia sempre una copia di back up dei dati.

Con SMART si cerca di prevedere, in anticipo. malfunzionamenti del disco per procedere, eventualmente, alla sua sostituzione prima di perdite gravi di dati.

Maggiori info, caratteristiche prestazionali, impostazioni master, slave, cable select e tecnologie Serial ATA dei dischi fissi nell'articolo di Wikipedia Hard Disk.

Si stanno affermando anche i dischi SSD, allo stato solido. Questi dischi non hanno parti meccaniche in movimento e seppur più affidabili dei dischi tradizionali ma non sono immuni da rotture.



» Inizio pagina





Tipologie di hard disk


Una lista (molto) semplificata di alcune tipologie di hard disk.

• Hard disk 2,5 pollici da 5400 rpm o 7200 utilizzati dai portatili con interfaccia IDE o SATA;
• Hard disk 3,5 pollici da 7200 rpm con interfaccia IDE, SATA, SATA II
• Hard disk 3,5 pollici per applicazioni server come il Western Digital raid edition 500GB 7200 RPM SATA II ideale per lavorare 24 ore su 24.
• SSD (Solid disk state) Dischi allo stato solido privi di parti meccaniche in movimento.

I dischi esterni da 2,5 pollici si alimentano esclusivamente con le porte USB mentre quelli da 3,5 richiedono un alimentatore esterno.



» Inizio pagina







La tecnologia SMART


La sigla SMART è uno standard industriale per monitorare e riportare condizioni di errore o eventi particolari nelle periferiche di immagazzinamento dati.

Il tutto per cercare di prevenire eventuali perdite dati causati da danni o condizioni particolari.

L'obiettivo di questa tecnologia è quello di dare all'utente quante più informazioni possibile per evitare disastri o crash che portino, appunto, alla perdita di informazioni importanti.

Naturalmente questo sistema di monitoraggio non si sostituisce ad una buona programmazione di back-up dati al fine di evitare perdite di informazioni importanti.

Maggiori informazioni potete trovare a questo indirizzo (in inglese).

Se volete conoscere il significato dei messaggi di errore di S.M.A.R.T. potete consultare questa tabella (in inglese).



» Inizio pagina




SMART per SSD


Dischi allo stato solido ovvero la nuova tipologia di hard disk privi di parti meccaniche. SSD sta per Solid State Disk e qui la definizione di Wikipedia.

Anche i dischi a stato solido supportano SMART e utilizzano altri parametri significativi per questi dispositivi.

Ecco alcuni link:

  Kingston smart attribute deatils
Download document PDF.

  MART attributes of Intel SSDs
(Thomas-Krenn.com)



» Inizio pagina






Descrizione codici SMART (hard disk)


Lista degli attributi standard ATA

ID Descrizione
-- ----------------------------------------------------------------------
01 Raw Read Error Rate = Frequenza di errori durante la lettura dati da parte del disco fisso;
02 Throughput Performance = Prestazioni generali del disco;
03 Spin Up Time = tempo che il disco impiega per arrivare alla velocità di rotazione di regime;
04 Start/Stop Count = n/d
05 Reallocated Sectors Count = Quantità di settori rimappati;
06 Read Channel Margin = n/d
07 Seek Error Rate = Frequenza di errori durante il posizionamento delle testine del disco;
08 Seek Time = Indica la velocità della testina dell'hard disk;
09 Power-On Hours = totale di ore nelle quali il drive è stato acceso;
10 Spin Retry Count = n/d
12 Device Power Cycle Count = n/d
13 Soft Read Error Rate = Frequenza errori software durante la lettura del disco;
191 Gsense Error Rate = n/d
192 Power off Retract Count = n/d
193 Load/Unload Cycle Count = n/d
194 Temperature = n/d
196 Reallocation Event Count = n/d
197 Current Pending Sector Count = n/d
198 Off-Line Scan Uncorrectable Sector Count = n/d
199 Ultra DMA CRC Error Count (Rate) = n/d
200 Write Error Rate = Numero di errori di scrittura su disco;
220 Disk Shift = n/d
221 G-Sense Error Rate = n/d
222 Loaded Hours = n/d
223 Load Retry Count = n/d
224 Load Friction = n/d
225 Load Cycle Count = n/d
226 Load-in Time = n/d
227 Torq-amp Count = n/d
228 Power-off Retract Count = n/d
230 GMR Head Amplitude = n/d
231 Temperature = n/d
250 Read Error Rentry Rate = n/d


Alcune liste in inglese:

  Hdsentinel
(Hdsentinel.com)

  SMART Attributes
PDF by t13.org

  Hard Drive Inspector Online Help
(Altrixsoft.com)



» Inizio pagina





Programmi per monitorare hard disk


Utility per il monitoraggio e la verifica dello stato di salute dell'hard disk anche con l'ausilio della tecnologia SMART.

  Acronis Drive Monitor
Software gratuito per monitorare gli hard disk di server, workstation e PC. Si integra con i prodotti Acronis Home.
Alcune funzionalità:
- Controllo automatico delle problematiche dei dischi;
- Lavora con qualunque Windows PC, workstation o server:
- Monitorizza i log degli eventi;
- Visualizza messaggio e spedisce email se rileva problemi problemi ai dischi;
- Report settimanale;
- Supporto ai sistema RAID senza utilizzare SMART;
- Download alternativo presso Softpedia.
| | gratis | Windows XP Vista 7x32 7x64 |


  CrystalDiskInfo consigliato
CrystalDiskInfo è una comoda utility per HDD (hard disk) / SSD (solid disk) che supporta la tecnologia S.M.A.R.T. per dare informazioni sullo stato di salute del disco. E' utile per evidenziare un eventuale cattivo stato di salute del driver.
Note: Ultimo aggiornamento del 2016. Consiglio il download della versione portatile scaricabile dal sito dell'autore.
| | gratis | Windows Vista 7 8 10 |


  DiskCheckup
Il programma permette di monitorare le informazioni SMART (tecnologia di auto analisi presente nei dischi moderni). La versione portatile del programma è scaricabile da Softpedia
Note: Ultimo aggiornamento del 2016.
| | gratis per uso personale | Windows Vista 7x32 7x64 8x32 8x64 10x32 10x64 |


  HDDScan
Programma portatile per la diagnostica dischi fissi ATA, SATA, SCSI, USB, Firewire, RAID, flash USB e SSD. Consente di effettuare vari test di verifica, controllo temperatura, diminuire il rumore del disco (riducendo le prestazioni), visualizzare i dati S.M.A.R.T., ecc. All'interno dello .zip è presente documentazione dettagliata in formato PDF.
Note: Download presso Hddguru.com
| | gratis per uso personale | Windows XP Vista 7 |


  S.M.A.R.T. Monitoring Tools
Software open source di monitoraggio e analisi per hard disk che supportano la tecnologia SMART. Il pacchetto Smarmontools è composto da due programmi distinti: smartctl, tool per l'analisi immediata delle periferiche; smartd, che consente il monitoraggio dei supporti di memorizzazione per avvisare l'utente di eventuali errori. Consigliato l'utilizzo di Gsmarcontrol quale interfaccia grafica.
Note: Ultimo aggiornamento del 2016.
| | gratis | Windows - Linux |



» Inizio pagina



Giampietro Meneghelli
Lidweb.it
Ultimo aggiornamento: 02/08/2016




Risorse selezionate dal web


  The Beginner’s Guide to Linux Disk Utilities
(Howtogeek)

  S.M.A.R.T.
(Wikipedia)

  Installare un nuovo hard disk
Da Pcfacile una guida alla scelta al montaggio di un hard disk

  Sostituire l’hard disk
La sostituzione dell’hard disk può essere l’occasione per ripartire con un’installazione di Windows fresca, senza gli errori e i file inutili accumulati nel tempo che rallentano inutilmente il computer. Scegliendo questa strada la procedura di riversamento dei dati è identica al metodo backup e restore, eccetto che negli ultimi passaggi... continua su Vunet.it)

  Come è fatto e come funziona un disco rigido
Notizie tecniche, tecnologia RAID (da Azpoint.net)







Altri articoli consigliati


Tips: aumentare le prestazioni del disco

Download: Partizionare dischi e gestire multiboot

Download: Programmi diagnostici per hard disk







Tags: Hardware, Windows


 Lidweb.it si basa sul lavoro di un'unica persona.
 Aiutami con suggerimenti, correzioni e segnalazioni scrivendo
 al mio indirizzo lidweb@lidweb.it
 Sostieni il blog cliccando sul banner pubblicitario. Grazie.



Partner e amici 
» Lidweb on Flick
» Esibiti
» Mediterraneavirtual
» Vigasio.net

About
» Chi sono
» E-mail lidweb@lidweb.it
» RSS
Note sul sito e l'autore
Lidweb.it è un blog indipendente che dal 2000 si occupa di tecnologia e internet.
Pubblica guide, consigli e recensioni su software gratuito.
L'autore, Giampietro Meneghelli, utilizza da sempre i computer, dai primi PC DOS fino agli attuali sistemi a 64 bit.
Conosce la programmazione, l'informatica e le nuove frontiere del mobile.
Segue l'evoluzione del web nei suoi aspetti sociali.

Copyright © 2000-2016 |  Script and theme by Giampietro Meneghelli vers. 1.03  | Backup script MSSql by R. Osto | Icons by Fortawesome
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni.
L'autore non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori nei contenuti. Marchi registrati dai rispettivi proprietari.