Sei in » Home » Guide » Guide & tips 

Guida per conoscere il file sharing (P2P)


Inserito da G. Meneghelli | letto 5240 volte |  



Il file sharing abbreviato in P2P è la condivisione di file tra utenti all'interno di una rete comune.


Ultimo aggiornamento: 29/12/2011


Introduzione


Scaricare file da Internet con il P2P, a meno che non ci sia violazione di copyright, non è illegale.
Alcune reti di peer-to-peer sono: Kademlia, Gnutella, eDonkey.

Queste reti possono permettere di individuare più copie dello stesso file nella rete attraverso chiavi criptate (hash criptografici), di riprendere lo scaricamento del file, di eseguire lo scaricamento da più fonti contemporaneamente, di ricercare un file attraverso stringe di caratteri che identificano la posizione precisa di una risorsa disponibile sul web (Universal Resource Identifier).

Programmi di File-sharing, (letteralmente: condivisione di file) sono utilizzati per trasferire file da un computer ad un altro su Internet, o su reti aziendali Intranet.

Questa condivisione ha dato origine al modello peer-to-peer (abbreviato in P2P).

Riepilogando i rischi del file sharing sono:

- Scaricare materiale protetto da Copyright;
- Scaricare programmi infettati da Virus;
- Scaricare materiale non idoneo ai minori;
- Cattiva qualità del materiale scaricato.

Ovviamente non ci sono solo difetti:

- La tecnologia di file sharing fa risparmiare banda e velocizza i download in presenza di tanto traffico;
- Permette la ricerca di documenti, brani musicali, programmi, rarità che non sono più disponibili sul mercato;
- Consente di condividere grossi file (p.e. distribuzioni Linux) senza saturare la banda a disposizione;
- Se utilizzato legalmente permette di condividere tra utenti in maniera facile vari tipi di risorse.

Alcuni consigli:

- Non condividete troppi file;
- Attenzione a non impostare Emule a condividere tutto il vostro hard disk. Tutti i vostri dati diventerebbero disponibili a tutti;
- Utilizzate programmi tipo Peerguardian per salvaguardare il vostro sistema da sguardi indiscreti;
- Preferite l'utilizzo della rete Kadmelia.

SUGGERIMENTO!
Alcuni ISP (Internet Service Provider) limitano il traffico P2P.
Attraverso il servizion web Glastnost è possibile effettuare un test della nostra connessione per verificare se il traffico P2P viene limitato dal nostro Provider.


Per maggiori approfondimenti sull'argomento potete leggere l'articolo File sharing di Wikipedia.







Emule


Uno dei più conosciuti programmi di file sharing è Emule (Qui una guida in italiano da Emule.it).

Attenzione!
Ci sono siti che sfruttano la fama di Emule per distribuire software a pagamento o malware. Scaricate il programma solo dal sito ufficiale tradotto anche in italiano.


Con questo programma una volta collegati alle reti Kad e eDonkey è possibile utilizzare un motore di ricerca per trovare le risorse da scaricare.
Ovviamente dovete essere consapevoli che troverete molto materiale coperto da Copyright, per adulti e infestato da virus.

Emule possiede un motore di ricerca per cercare le risorse disponibili per il download.

Attenzione che spesso e volentieri i nomi dei file non rappresentano ciò che effettivamente volete scaricare. Poiché ogni file è identificato da un codice CRC univoco, tramite un'apposita funzionalità di emule, potrete vedere se a quella risorsa è stato cambiato il nome.







Server Emule


Emule per funzionare al meglio ha bisogno di liste server aggiornati per il reperimento di informazioni sui file da scaricare.

Ecco alcuni indirizzi:

  Server eMule elenco aggiornato 2012 by Giardiniblog

  ed2k.2x4u.de

  emule-security.org

Se si utilizza solo la rete Kad non c'è bisogno di questi server.







Bit torrent e Utorrent


Altro sistema di condivisione è il sistema BitTorrent.

BitTorrent è un sistema per distribuire e scaricare file grandi e piccoli dalla rete.

Per scaricare un file avete bisogno di un file con estensione .Torrent che darà indicazioni al programma (p.e. uTorrent) sui pacchetti da prelevare per ricomporre il file completo. Più utenti stanno scaricando un determinato file, più veloce sarà il download.

Per semplificare ecco come funziona: se 100 persone vogliono accedere ad un determinato file, la prima persona arriva sul file e comincia a scaricarlo, la seconda ha già due fonti per il download (il sito originale, ed il primo utente), la terza persona ha tre fonti e così via.

In questo modo non solo il download diventa molto spesso velocissimo, ma il carico sul file server e file originale è leggerissimo, in quanto ogni scaricatore aiuta gli altri scaricatori a completare l'opera.

Tra i vari software dedicati allo scopo consiglio uTorrent.

Programma con una interfaccia semplice e intuitiva per scaricare file Torrent. E' in italiano e utilizza poche risorse.

Permette di interrompere il download per riprenderlo quando si vuole.

Il programma può essere reso portatile con un piccolo trucco: occorre copiare nella stessa cartella dove si trova l'eseguibile uTorrent.exe l'intera cartellina dei dati del programma che si trova in C:\Documents and Settings\ nomeutente\Dati applicazioni\uTorrent.

Qui, disponibile un manuale per la la configurazione del programma a cura di Forum.Tntvillage

Consiglio di utilizzare uTorrent in abbinamento a un filtro di indirizzi IP indesiderati come Peerguardian.

Qui una scheda in italiano sul programma BitTorrent 4 da Punto-Informatico.it

[ICO13] ATTENZIONE!
uTorrent è un programma Adware. La versione con installazione propone componenti o modifiche al sistema non necessarie al funzionamento del programma. Maggiori info qui da P2Pmagazine.com. Richiede Java installato.


Con riferimento all'articolo Cosa sono i seed, peer e i leech ecco una breve spiegazione di alcuni termini comuni per file Torrent.

Il torrent è un semplice file la cui dimensione massima è qualche KB che identifica una risorsa da scaricare tramite appositi programmi Client Torrent (uTorrent o Azures).

I Seed sono i nodi della rete rappresentano le persone che hanno la risorsa completa da scaricare e ci daranno maggiori possibilità di portare a termine il download. Più alto è questo numero, meglio è.

I leech rappresentano le persone che hanno iniziato a scaricare una determinata risorsa. I Leechers permettono un inizio immediato del downlod ma non garantiscono il successo dell'operazione. Uno scarso numero di seed e un numero alto di leech significa che, con buone probabilità, non riuscirete a completare il download (poche persone stanno mettendo a disposizione il file completo). Il leech è colui che sta' condividendo una risorsa ma che non ha ancora portato a termine il download (han un download parziale).









Risorse selezionate dal web


  Il Peer-to-Peer, questo famoso sconosciuto...
(Tomshw.it )

  Download/ Share! Share! Share!
Scambiare, distribuire, far girare, scaricare, offrire, P2P, FileSharing... in una sola parola: sharare!
(Punto-Informatico.it)

  Download Condividi et impera
Seconda parte dell'articolo precedente
(Punto informatico)

  SpecialeFreeware/ 45 modi per non dire Napster
Un'appassionata selezione dei più interessanti sistemi di file-sharing, file-swapping, condivisione Web che sono nati e stanno rapidamente crescendo. Perché Napster non è che una delle stelle di una galassia in rapida espansione.
(Punto-Informatico.it)







Alcuni siti di riferimento per il file sharing


  P2Pmagazine.com
File sharing is not a crime. News, recensioni, guide, approfondimenti, press release, tips, ecc.

  Tntforum
Forum italiano dedicato al P2P.

  Slyck.com
Portale dedicato al file sharing. Risorse per BitTorrent, EDonkey, Winmx, con guide e news.

  Emule Italia
Emule Italia (ATTENZIONE: finestre pubblicitarie molto invasive)

  Zeropaid.com
The file sharing portal. News, forum, guide programmi e molto altro.







Altre articoli consigliati


  Download: software per condividere files

  File sharing: Bit Torrent e utorrent








Tags: Internet, Windows



 Lidweb.it si basa sul lavoro di un'unica persona.
 Aiutami con suggerimenti, correzioni e segnalazioni scrivendo
 al mio indirizzo lidweb@lidweb.it
 Sostieni il blog cliccando sul banner pubblicitario. Grazie.



Partner e amici 
» Lidweb on Flick
» Esibiti
» Mediterraneavirtual
» Vigasio.net

About
» Chi sono
» E-mail lidweb@lidweb.it
» RSS
Note sul sito e l'autore
Lidweb.it è un blog indipendente che dal 2000 si occupa di tecnologia e internet.
Pubblica guide, consigli e recensioni su software gratuito.
L'autore, Giampietro Meneghelli, utilizza da sempre i computer, dai primi PC DOS fino agli attuali sistemi a 64 bit.
Conosce la programmazione, l'informatica e le nuove frontiere del mobile.
Segue l'evoluzione del web nei suoi aspetti sociali.

Copyright © 2000-2016 |  Script and theme by Giampietro Meneghelli vers. 1.03  | Backup script MSSql by R. Osto | Icons by Fortawesome
Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons, salvo diverse indicazioni.
L'autore non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori nei contenuti. Marchi registrati dai rispettivi proprietari.